Calcio: pareggi identici per ACA e SCB, preoccupazioni diversi

By Redazione Apr 8, 2024

Il 31° turno di Ligue 2 si è svolto lo scorso fine settimana. Mentre l’AC Ajaccio (13) si è recato a Pau (9) nel tentativo di cancellare la delusione della scorsa settimana, lo Sporting Club di Bastia (15) ha ospitato il Dunkerque (14) in un duello potenzialmente decisivo per la sopravvivenza di una delle due squadre.

L’Ajaccio prende un punto…

L’Ajaccio ha recuperato un punto dal pareggio per 1-1 con il Pau. Nono in classifica, ma ancora privo di fiducia dopo aver perso le ultime due partite, il Pau era un avversario che l’AC Ajaccio avrebbe potuto mettere in difficoltà: l’ottimo inizio di partita dell’Ajaccio e un superbo gol di Mangani dopo soli sei minuti hanno confermato la possibilità di uscire dallo stadio Nouste Camp con un risultato positivo. Tuttavia, i giocatori del Pau hanno reagito prontamente, pareggiando dopo 23 minuti con un colpo di testa di Ahassou da un corner. Nonostante una manciata di occasioni, il resto della partita è stato caratterizzato da un’eccessiva prudenza da entrambe le parti e difficilmente avrebbe potuto concludersi in modo diverso dal pareggio. Il punto è comunque un buon risultato per l’Ajaccio, che resta al 13° posto in classifica, a sei punti dalla zona retrocessione. La prossima settimana affronterà il Saint-Etienne (2) allo Stadio Michel Moretti.

… Il Bastia ne perde due

Anche la partita tra Bastia e Dunkerque si è conclusa sull’1-1. Tuttavia, c’è poco da festeggiare per i turchini, che avrebbero potuto certamente assicurarsi una vittoria e mettersi così saldamente sulla strada della salvezza in Ligue 2. La sensazione prevalente è quella di aver perso due punti al Furiani contro un avversario che rischia anch’esso di perdere il posto in Ligue 2: un solo punto separa lo SC Bastia dal Dunkerque. Sia l’allenatore che i giocatori che hanno parlato dopo la partita hanno tratto la stessa conclusione: dopo che Bianchini ha aperto le marcature al 9° minuto, i giocatori del Bastia si sono ritirati. Troppo, fino a quando la punizione è arrivata all’80° minuto, quando Fernandez Veliz ha segnato il pareggio da un corner. “La nostra squadra era troppo consapevole della nostra situazione, eravamo troppo intenti a rimanere in vantaggio. Ma quando si ha così poco possesso, è complicato perché si corre molto e si commettono errori”, ha dichiarato Michel Moretti in conferenza stampa. Sabato prossimo l’SC Bastia affronta il Bordeaux (12).

Related Post