Calcio: lo SC Bastia conferma, l’AC Ajaccio fallisce

La stagione calcistica 2023-2024 della Ligue 2 BKT sta volgendo al termine e le partite si susseguono a ritmo serrato. SCB e ACA, che ora sono in una buona posizione per assicurarsi la sopravvivenza ma non sono ancora matematicamente al sicuro, hanno disputato ieri un 34° turno di partite ad alta tensione.

Lo Sporting Club de Bastia ha ospitato al Furiani il Concarneau, che si trova in fondo alla zona retrocessione. Forte dello slancio positivo accumulato nelle ultime settimane, la squadra di Michel Moretti si è imposta per 2-0. Santelli ha aperto le marcature al 53° minuto, seguito da Charbonnier nel finale. Con questa vittoria, l’SCB sale al 10° posto e allunga a 11 punti il vantaggio sulla prima squadra della zona retrocessione. Il prossimo avversario dei bastiesi è l’Annecy, attualmente 16° in classifica.

L’AC Ajaccio, invece, ha fatto una brutta figura a Valenciennes. Il club del nord della Francia è in fondo alla Ligue 2, la sua retrocessione è garantita, ma ha mostrato il suo orgoglio a spese degli ajacciani: l’ACA ha perso 1-0 e ha sprecato l’occasione di assicurarsi la sopravvivenza una volta per tutte. L’Ajaccio è attualmente 12°, a 10 punti dalla zona retrocessione. Dovrà essere più efficaci il prossimo fine settimana, quando si tornerà a Timizzolu per la 35a giornata. L’Ajaccio ospiterà il Quevilly, penultimo in classifica ma ancora in corsa per la salvezza: la battaglia si preannuncia agguerrita.

Related Post