Calcio: Gilles Simeoni propone una lettera aperta di protesta

Il sindaco di Bastia, Gilles Simeoni vuole approfittare dell’occasione offerta dalla finale di Coppa di Lega tra SCB e PSG, il prossimo 11 aprile allo Stade de France, per interpellare il presidente della LFP e il Ministro dello Sport sul sistematico ostracismo della Lega nei confronti del club bastiese, e sul rifiuto di sacralizzare la data del 5 maggio – giorno della tragedia di Furiani del ’92 – escludendola dai match.

Simeoni propone agli eletti còrsi a tutti i livelli, dall’Assemblea di Corsica ai dipartimenti, ai comuni e alle unioni intercomunali, di scrivere una lettera aperta che sarà consegnata ai due destinatari la sera della finale, per chiedere conto dei ripetuti “comportamenti iniqui” della lega verso la squadra, e del rifiuto di sacralizzare il 5 maggio nonostante le promesse e le rassicurazioni ricevute dall’alto in questo senso.

Il sindaco vede in questo gesto l’opportunità di mostrare quanto il popolo di Corsica è vicino alle proprie squadre e alla loro storia. E conclude scrivendo: “Forti saremu, sè no simu uniti ! Forza Bastia ! Forza a Corsica ! ”

———
Fonte: CorseNetInfos.fr