Qwant, il motore di ricerca che parla anche còrso

La lingua del web è l’inglese? Beh, la presenza di lingue come il cinese e lo spagnolo è ancora più massiccia, ma certamente trovano spazio anche altri idiomi come l’italiano e il francese. Ma… il còrso?

Ebbene, anche la lingua còrsa si sta facendo strada nel mondo virtuale.

Abbiamo già parlato di Facebook in Corsu, del gruppo di localizzazione in còrso del sistema operativo Ubuntu, e proprio noi di Corsica Oggi stiamo lavorando a un progetto che nelle prossime settimane renderà disponibile una versione in lingua còrsa del navigatore web Firefox compatibile con l’ultimissima release, la 40.0.2.

Ma come tutti sappiamo, il fulcro della nostra attività online è la ricerca. E oggi parliamo proprio di un motore di ricerca… in lingua còrsa!

qwant-motorediricerca-in-corsu-3c

Si tratta di Qwant, progetto francese ma di respiro europeo, che punta ad essere un’alternativa dell’Unione allo strapotere di aziende americane come Google, che occupano ormai il 90% del mercato.

L’approccio di Qwant, nato nel 2011 e che si sta sviluppando di anno in anno, è alternativo in tutto. Per prima cosa nella gestione della privacy e della riservatezza dei dati degli utenti, ma con un occhio anche alla personalizzazione dell’interfaccia. Ed ecco quindi che tra le lingue disponibili arriva anche il còrso, complice forse il fatto che il direttore generale della società, Eric Leandri, viene proprio dall’isola.

Per provarlo potete visitare il sito qwant.com e in alto a destra cambiare l’impostazione della lingua selezionando “Corsu”.

qwant-motorediricerca-in-corsu

Tra l’altro, Qwant può essere aggiunto in Firefox come motore predefinito per effettuare ricerche dall’apposito box del browser.

ff-corsu-aggiungiqwant-1

Insomma, oltre a parlà, navigà, cundivide, da oggi nel web si può anche… circà in corsu!

——–
Fonte: aPiazzetta.com