Coppa di Lega: il Bastia perde 0-1 contro il Rennes ed è fuori

Il Bastia che dopo le numerose sconfitte che hanno rovinato un buon inizio di campionato si è trovato ad affrontare il Rennes in Coppa di Lega, la seconda coppa nazionale per importanza dove la stagione scorsa è riuscito ad arrivare fino alla finale (persa) contro il PSG giocata allo Stade de France.

Il Bastia entrava nella competizione a partire dal Terzo turno preliminare e sperava di rifare la lunga marcia verso la finale come l’anno scorso, ma purtroppo al primo ostacolo si è dovuta fermare, con molta delusione da parte degli stessi giocatori e dei suoi tifosi.

Il Rennes che sta giocando anche un buon campionato e si trova a ridosso dei piani alti si trovava ad affrontare la cabala contro la squadra còrsa contro cui cui ha perso molte volte e stavolta è riuscito proprio in una competizione ad eliminazione diretta.

Il primo è stato povero di emozioni, anche si è vista la squadra còrsa un po’ più svogliata e l’unica vera occasione del primo tempo c’è stata da parte dei bretoni con Doucouré.

Nel secondo tempo il Rennes ha voluto chiudere la pratica contro il Bastia, aumentando la velocità di gioco e possesso palla e al 59′ Doucouré che con un gol da rasoterra supera il portiere turchino Hansen.

Gli attacchi dei bretoni continuano, al 67′ Boga tenta di segnare dai 18 metri ma viene parato facilmente dal portiere turchino, al 74′ Doucouré passa la palla a Zeffane che segna il gol del raddoppio dei bretoni, che però viene subito annullato per fuorigioco (ma molto dubbio).

Quindi la partita si conclude con la finalista della stagione scorsa di Coupe de la Ligue eliminato dai bretoni del Rennes, anche giustamente anche perché il secondo tempo del Bastia è stato veramente al di sotto delle aspettative, apatico e inesistente.

—————————————

Fonte: L’Équipe, France 3 Corse Via Stella e Le Télégramme

Andrea Meloni

Di origini sarde e calabresi ma genovese di nascita, laureato in scienze geografiche presso l'Università di Genova nel 2013 e socio della sezione Liguria dell'AIIG (associazione Italiana insegnanti di geografia), risiede nell'Appennino Ligure in val Borbera, una valle piemontese ma da sempre legata alla confinante Liguria e da agosto 2015 è redattore di Corsica Oggi. Collabora da marzo 2016 con la società cartografica geo4map di Novara, nata da una costola di DeAgostini e da giugno 2017 con il quotidiano genovese Il Secolo XIX. Adora viaggiare ed è innamorato della Corsica.

Avatar

A proposito di Andrea Meloni

Di origini sarde e calabresi ma genovese di nascita, laureato in scienze geografiche presso l'Università di Genova nel 2013 e socio della sezione Liguria dell'AIIG (associazione Italiana insegnanti di geografia), risiede nell'Appennino Ligure in val Borbera, una valle piemontese ma da sempre legata alla confinante Liguria e da agosto 2015 è redattore di Corsica Oggi. Collabora da marzo 2016 con la società cartografica geo4map di Novara, nata da una costola di DeAgostini e da giugno 2017 con il quotidiano genovese Il Secolo XIX. Adora viaggiare ed è innamorato della Corsica.

Vedi tutti gli articoli di Andrea Meloni →