Ajaccio: incendiato il garage delle moto di Jean-André Miniconi

La pista criminale è seriamente presa in considerazione dopo l’incendio che ha preso di mira il concessionario di moto  di Jean-André Miniconi situato in Route du Stiletto ad Ajaccio.

Jean-André Miniconi è l’ex presidente della Camera di Commercio della Corsica del Sud ed è a capo del Groupe Miniconi che gestisce sette concessionari di auto e uno di moto ad Ajaccio, di cui uno di moto.

L’incendio è scoppiato molto presto nel garage delle moto di proprietà del presidente della Confederazione generale delle piccole e medie imprese (CGPME). Sul posto, i pompieri che sono intervenuti molto rapidamente, hanno trovato due incendi, una all’esterno e l’altra nel laboratorio.

Il procuratore della repubblica di Ajaccio, Eric Bouillard, ha confermato che è stata aperta un’inchiesta e affidata alla polizia del dipartimento. Il fuoco è iniziato da un bidone della spazzatura e si è diffuso sulla facciata destra dell’edificio, dice, fortunamente il fuoco è stato rapidamente controllato.

Il danno causato dalle fiamme è attualmente in fase di valutazione e, in linea di principio, ammonta a diverse decine di migliaia di euro.

Il procuratore della repubblica di Ajaccio ha aperto un’inchiesta sulla causa dolosa dell’incendio. Jean-André Miniconi afferma di avere un video dell’incendio Il garage del suo concessionario è situato in Route du Stiletto a Mezzavia, era stato aperto solo un mese fa e stava già funzionando piuttosto bene, il che potrebbe indicare la pista della rivalità commerciale. Ma la personalità di Jean-André Miniconi apre altre prospettive.

L’imprenditore ha rassegnato le dimissioni dalla Camera di Commercio della Corsica del Sud dopo aver denunciato le problematiche e il funzionamento interno con le dimissioni in massa di 20 dei 40 eletti della camera di commercio nel marzo 2017. Soprattutto, ora è candidato alle elezioni comunali nella città imperiale, una candidatura che potrebbe disturbare. Senza la nomina ufficiale, Jean André Miniconi è supportato da Femu a Corsica.

Miniconi ha ricevuto sostegno da Gilles Simeoni, dalla sezione corsa della Ligue des droits de l’Homme, dal deputato Jean-Félix Acquaviva e dal sindaco di Ajaccio Laurent Marcangeli e ovviamente anche dal suo partito Femu a Corsica.

Una manifestazione di sostegno a Jean-André Miniconi, dovrebbe tenersi martedì ad Ajaccio.

Jean-André Miniconi

Fonte: France Bleu RCFM