25 anni dalla tragedia di Furiani che provocò 18 morti e 2.357 feriti

Il 5 maggio di quest’anno segna un quarto di secolo dalla tragedia di Furiani, accaduta nel 1992 alla semifinale di Coppa di Francia tra Bastia e Olypique Marsiglia: crollò la tribuna sud che era provvisoria per accogliere 10.000 persone in più. Il crollo di questa tribuna poco prima che si giocasse la finale provocò 18 morti e 2.357 feriti,  nel 1995 si concluse il processo con pene lievi agli imputati responsabili della tragedia. La finale non venne più giocata e lo stadio venne ristrutturato tra il 1994 e il 1996.

Nonostante questo la Fédération Française de Football (FFF) non ha mai fatto una commemorazione a livello ufficiale o nazionale e solo nel 2015 l’associazione dei parenti delle vittime e dei feriti è riuscita solo ad inaugurare una placca all’interno della sede della federazione calcistica a Parigi.

Questo 5 maggio i Green Angels, i tifosi del Saint-Etienne boicotteranno il loro stadio in occasione della partita contro il Bordeaux in polemica con federazione calcistica francese e in vicinanza con i tifosi turchini che richiedono da anni un giorno di sospensione delle partite a livello nazionale in ricordo della tragedia.

Qua sotto alcune immagini del Furiani il 5 maggio 1992

 

Qua sotto il monumento vicino allo stadio Armand Cesari:

Fonte: France 3 Corse Via Stella