Nasce Compru in Corsu, un servizio per sostenere l’economia in lingua còrsa

E’ stato ufficialmente lanciato Compru in Corsu, un sito e una app per Android e iOS che permette di trovare facilmente negozi, ristoranti, aziende e attività commerciali in cui si parla anche còrso.

Lo scopo di questo interessante progetto è aiutare la lingua còrsa a sopravvivere e rifiorite. Nella sezione “presentazione” del sito, in còrso e francese, la premessa è la constatazione che la lingua dell’isola è in pericolo, e che se a parole il 90% dei Còrsi dichiara di volere una società bilingue, solo il 3% trasmette in famiglia la lingua còrsa ai propri figli.

Occorre dunque ricreare una rete che metta in contatto i parlanti corsòfoni, così che non si sentano costretti a parlare francese per paura di non essere compresi.

E i ragazzi che hanno creato Compru in Corsu pensano che una buona rete su cui basarsi sia quella commerciale. Quando si va a prendere un caffè al bar, o a mangiare al ristorante, o a fare compere, si può pensare di farlo presso un esercizio commerciale dove si è sicuro di poter parlare còrso.

In questo modo chi già lo parla potrà utilizzarlo, mentre chi ancora non lo conosce, o lo conosce poco, potrà avere occasioni di sentirlo parlare “in immersione”.

compruincorsu-cerca

E per le imprese, qual è il vantaggio? Registrandosi gratuitamente, le aziende e gli esercizi commerciali potranno farsi pubblicità presso la platea dei corsòfoni e quindi potenzialmente guadagnare nuovi clienti grazie al valore aggiunto della lingua.

Il sito provvede a certificare le imprese secondo quattro criteri: competenza orale, comprensione della lingua, frequenza d’uso e volontà di trasmettere/imparare.

Sulla pagina Facebook relativa c’è anche un video che mostra il servizio in azione.

Che dire, un progetto davvero intelligente e ambizioso. Se volete scaricare l’applicazione, registrare la vostra attività o semplicemente trovare maggiori informazioni, visitate il sito ufficiale di Compru in Corsu.