Ligue 2, l’Ajaccio cade (0-2) a Caen, 0-0 interno del Bastia col Tolosa

VUOI CHE CORSICA OGGI CONTINUI A ESISTERE? SOSTIENICI CON 1,84€/MESE

Brutta battuta d’arresto esterna dell’Ajaccio nella ventiduesima giornata del campionato cadetto transalpino.

I biancorossi cadono, infatti, inaspettatamente per 0-2 (reti di Alexandre Mendy su rigore al 65’ e di Jessy Deminguet al 90’) a Caen, dovendo cedere la vetta della graduatoria al Tolosa, fermato sullo 0-0 in Corsica da un buon Bastia: per i bastiacci si tratta di un punto molto importante, che consente loro di “muovere” la classifica.

Nelle altre gare della giornata, netto 3-0 casalingo dell’Amiens sul Guingamp, affermazione interna per 1-0 del Digione sul Quevilly-Rouen e 0-0 in Le Havre-Rodez e in Dunkerque-Sochaux.

Rinviati, per motivi legati al COVID-19, i confronti Grenoble-Chamois Niort, Valenciennes-Nancy, Pau-Nîmes e Auxerre-Parigi.

Il campionato osserverà ora una breve pausa, per lasciare spazio alla disputa degli ottavi di finale della Coppa di Francia (che vedranno il Bastia impegnato il 29 gennaio sul campo dello Stade Reims, sodalizio di Ligue 1) e ad alcuni recuperi: l’Ajaccio scenderà in campo venerdì 28 gennaio ospitando l’Auxerre a Timizzolo nella gara della ventunesima giornata originariamente in programma lo scorso 15 gennaio.

Questa la classifica della Ligue 2 dopo ventidue giornate: Tolosa 42 punti; Ajaccio 41; Sochaux 40; Parigi 37; Auxerre 36; Le Havre 34; Digione 29; Chamois Niort, Pau e Rodez 28; Nîmes e Guingamp 26; Caen 25; Amiens, Bastia e Quevilly-Rouen 24; Grenoble e Valenciennes 22; Dunkerque 17; Nancy 15 (Chamois Niort tre partite in meno; Parigi, Auxerre, Nîmes, Valenciennes e Dunkerque due partite in meno; Ajaccio, Pau, Caen, Amiens, Quevilly-Rouen, Grenoble e Nancy una partita in meno).

Giuseppe Livraghi

VUOI CHE CORSICA OGGI CONTINUI A ESISTERE? SOSTIENICI CON 1,84€/MESE