Ligue 2: il Bastia cade (1-2) a Laval

La trentaquattresima giornata della Ligue 2 fa registrare la sconfitta esterna per 1-2 del Bastia con il Laval: decisiva la doppietta di Simon Elisor (a segno al 17’ e su calcio di rigore al 25’), che rende vana la successiva prodezza di Frank Magri, giunta al 72’.

Nonostante la battuta d’arresto, i turchini restano al quarto posto in graduatoria, benché a ben dodici punti di distacco dalla seconda posizione (ultima utile per il salto di categoria).

Negli altri incontri, vittorie casalinghe di Saint-Étienne (3-2 con il Guingamp), Amiens (1-0 con il Sochaux), Bordeaux (1-0 con il Caen), Le Havre (1-0 con il Rodez) e Parigi (1-0 con il Grenoble), 3-3 in Nîmes-Valenciennes, 1-1 in Annecy-Digione e affermazioni esterne di Metz (3-1 sul Chamois Niort) e Quevilly-Rouen (4-3 sul Pau).

Il prossimo turno vedrà i bastiacci impegnati sabato 13 maggio, opposti al Chamois Niort fra le mura amiche dello stadio “Armand Cesari” di Furiani.

Questa la classifica della divisione cadetta transalpina dopo trentaquattro giornate: Le Havre 71 punti; Bordeaux 65; Metz 62; Bastia 53; Sochaux e Caen 52; Grenoble 50; Quevilly-Rouen 48; Parigi 47; Saint-Étienne 46; Guingamp 45; Amiens 44; Rodez 41; Pau 40; Valenciennes e Annecy 38; Laval 37; Digione 35; Nîmes 33; Chamois Niort 27 (Saint-Étienne tre punti di penalizzazione).

Giuseppe Livraghi