Ligue 2: Ajaccio corsaro (1-0) a Le Havre, pareggio interno (2-2) del Bastia col Sochaux

VUOI CHE CORSICA OGGI CONTINUI A ESISTERE? SOSTIENICI CON 1,84€/MESE

La diciottesima giornata della Ligue 2 fa registrare il successo esterno dell’Ajaccio e il pareggio casalingo del Bastia.

Agli ajaccini è sufficiente una rete di Gaëtan Courtet all’85’ per imporsi per 1-0 sul campo del Le Havre e issarsi in vetta alla classifica superando il Tolosa, fermato sull’1-1 casalingo dal Rodez.

Pareggio agrodolce, invece, per il Bastia, che fra le mura amiche dell’Armand Cesari impatta per 2-2 col forte Sochaux: avanti per 2-0 all’intervallo (acuti di Christophe Vincent al 28’ e di Idriss Saadi al 35’), nella ripresa i turchini subiscono la reazione degli ospiti, che prima (67’) falliscono un calcio di rigore con Aldo Kalulu (che colpisce il palo), quindi impattano grazie alle prodezze dello stesso Kalulu al 79’ e di Rassoul Ndiaye all’87’.

Due punti persi o un punto guadagnato?

Data la forza degli avversari, si potrebbe optare per la seconda opzione (alla vigilia del confronto, probabilmente molti a Furiani avrebbero firmato per la divisione della posta, pur ovviamente sperando nel successo), ma per come si era messa è ovvio che il pareggio lascia un po’ di amaro in bocca, in quanto l’impresa pareva davvero realizzabile.

I bastiacci scendono, quindi, nuovamente nella “zona calda”, al terzultimo posto, in quanto staccati da Amiens (vittorioso per 4-1 in casa nello scontro diretto col Grenoble) e Caen (2-0 interno al Guingamp, nell’altra sfida della bassa classifica della giornata).

Nelle altre gare del turno, successi esterni di Quevilly-Rouen (2-1 a Pau), Auxerre (2-0 a Dunkerque) e Parigi (4-1 a Valenciennes), affermazione casalinga per 2-1 del Nîmes sul “fanalino di coda” Nancy e 2-2 in Digione-Chamois Niort.

La prossima giornata (in programma nella serata del 21 dicembre) vedrà l’Ajaccio ospitare il Grenoble e il Bastia impegnato sul campo del Rodez.

Questa la classifica della divisione cadetta transalpina dopo diciotto giornate: Ajaccio 35 punti; Tolosa 34; Auxerre e Parigi 33; Sochaux 32; Le Havre 29; Rodez 26; Chamois Niort 25; Pau 24; Nîmes e Quevilly-Rouen 23; Amiens, Caen, Guingamp e Grenoble 21; Digione e Valenciennes 20; Bastia 19; Dunkerque 16; Nancy 12.

Giuseppe Livraghi

VUOI CHE CORSICA OGGI CONTINUI A ESISTERE? SOSTIENICI CON 1,84€/MESE