In Corsica calo dei disoccupati in cerca di lavoro

Secondo un rapporto pubblicato il 27 ottobre (risalente ad agosto) dalla Prefettura della Corsica e dall’ufficio regionale del Pôle emploi (gli uffici di collocamento statali), che sono sette in tutta l’isola) sull’occupazione nell’isola risulta che in un anno (agosto 2014-2015) i richiedenti impiego sono calati del 2,7% pari a 600 persone in meno. Il numero di disoccupati quindi si stabilizza a 21.821 persone, pari al circa 6,9% di popolazione isolana disoccupata o in cerca di impiego.

Un calo maggiore in Corsica del Sud che in Alta Corsica

Il calo annuale dei disoccupati è stato più marcato in Corsica del Sud, infatti è calato del -3,2% (da 10.321 a 9.995) mentre in Alta Corsica è calato del -2,3% (da 12.100 a 11.826)  da agosto a settembre 2015.

Una diminuzione maggiore delle donne sotto i 25 anni

Nel settembre 2015 il numero di uomini in cerca  di occupazione è diminuito del 2,2% in un mese passando da 10.413 a 10.181 (+5,2% annuale) mentre la percentuale femminile è del 3,1% in rapporto al mese precedente passando da 12.008 a 11.640 (+4,8% annuale).

Diminuisce mensilmente chi cerca lavoro da meno da un anno ma aumenta annualmente

Secondo l’iscrizione ai Pôle emploi  sono diminuiti dello 0,6% quelli iscritti da meno di un anno nel mese di settembre 2015  (+23,4% anuuale) e disminuiscono quelli iscritti da meno di un anno  3,7% (-2,4% annuale).

Analisi delle entrate e delle uscite dagli uffici di collocamento

Nel corso degli ultimi tre mesi nei sette Pôle emploi dell’isola risultano diminuiti del 2,3% in rapporto ai tre mesi precedenti per lavoro temporaneo (+12,8%), prima occupazione (+3,3%), dimissioni (+0,2%), licenziamanto per cause economiche (-7,2%), altri casi (-5,6%), altre cause di licenziamento (-3,9%) e ripresa dell’attività (-2,6%) che sono diminuiti.

Parallelamente le uscite dagli uffici di collocamento isolani aumentano del 3,7% rispetto ai tre mesi precedenti le uscite sono in gran parte per stage (+78,8%), licenziamenti amministrativi (+6,8%), altri casi (+5,5%), fine dei corsi di ricerca (+2,8%) e ripresa del lavoro (+2,1%), diminuiscono invece le iscrizioni per difetti di attualizzazione (-3,4%).

—————————————–

Fonte: France 3 Corse Via Stella