Grande successo per la prima di “Les exilés”

 

12096012_905689242802377_4113469850058925706_n

lesexiles-filmIl 10 ottobre 2015 800 persone erano presenti a Bastia alla cerimonia di chiusura del Festival ARTE MARE per la prima proiezione del film « Les exilés » di Rinatu Frassati.

Un film made in Corsica che rievoca per la prima volta la storia di Pasquale Paoli,  “u babbu di a patria”, al cinema.

La storia si svolge nella seconda metà del XVIII secolo, nei pressi di Napoli. Un giovane soldato francese interpretato da Jeremy Alberti è alla ricerca di un esule còrso, chiamato Pasquale Paoli. Incrocia sulla sua strada il vecchio Ghjacintu che gli propone allora un misterioso viaggio per aiutarlo a compiere la sua missione. Questo viaggio lo porterà nel cuore della Corsica e della sua storia dove rivelazioni sorprendenti lo aspettano.

12088006_833069826767364_2731213156795502777_nI principali fondatori di questa avventura sono giovani isolani preoccupati di dare alla loro isola il cinema che merita.

Questo mediometraggio di 50 minuti è opera di un giovane regista isolano, Rinatu Frassati, originario dell’Isola Rossa. È un appassionato di cinema ma anche della sua isola natale, la Corsica, e della sua storia.

In questa finzione, Rinatu Frassati ha voluto trasmettere l’amore di un luogo, di una comunità, di una cultura e di una lingua. Un bel ventaglio dove quattro lingue si mescolano: principalmente il còrso, ma anche l’italiano, l’inglese e il francese per mostrare l’importanza dell’apertura mentale e nello stesso tempo la necessità di proteggere le lingue regionali.

Durante la primavera 2014, sedotto dal progetto “Les exilés”, Jean-Louis Graziani lancia la produzione del film. VERSUS FILMS è una giovane società di produzione basata a Bastia che mira a produrre opere audiovisive in Corsica.

11391445_844615838909718_3548906090359777526_nAnche il cast è “nustrale”:

Jeremy Alberti, giovane attore originario della Balagna, nella sua meravigliosa interpretazione del soldato francese alla ricerca di Pasquale Paoli.

12079551_901677173203584_4377478955938284543_nJean-Philippe Ricci, nel ruolo di Pasquale Paoli ma anche Jean-Claude Acquaviva, Gigi Casabianca, Paul Garatte, Gray Orsatelli, Marie-Ange Casta e la squadra dei tecnici formati all’ IUT di Corte.

La musica è stata composta da Fred Poggi e Michel Tomei del gruppo “VOCEVENTU”  e la canzone originale è composta e scritta da Stéphane Casalta, Jean-Claude Acquaviva e Michel Frassati “U cantu di l’esiliati“  ; è interpretata da Jean-Claude Acquaviva membre fondatore del gruppo “A Filetta“.

I costumi sono opera di Pascal Geronimi, artigiano costumista per produzioni cinematografiche, vincitore del marchio-premio “Rencontres Balanines“.

 

Con il suo film, Rinatu Frassati ha riunito e ha colpito tutti quelli che come me sono sensibili ed legati alla storia della propria isola, alle tradizioni, all’identità e alla libertà.

Lucie Gaspari

Lucie Gaspari di San Fiurenzu in Corsica, prima di tutto isolana e libera, professoressa di musica, nel terzo anno di studi di lingua italiana all'Università di Corte, ma anche mamma di un bel ragazzo di 16 anni. Appassionata di musica tradizionale, di scrittura, di cultura, di natura, di fotografia, di gastronomia, ma soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Italia.

Lucie Gaspari

A proposito di Lucie Gaspari

Lucie Gaspari di San Fiurenzu in Corsica, prima di tutto isolana e libera, professoressa di musica, nel terzo anno di studi di lingua italiana all'Università di Corte, ma anche mamma di un bel ragazzo di 16 anni. Appassionata di musica tradizionale, di scrittura, di cultura, di natura, di fotografia, di gastronomia, ma soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Italia.

Vedi tutti gli articoli di Lucie Gaspari →