Giornata di campionato nel segno del pareggio per le squadre corse

Articolo di Fabiano Lolli

A Lorient l’ACA porta a casa 1 punto prezioso contro la capolista della Ligue 2. Nonostante già alla vigilia si era consapevoli delle difficoltà che avrebbero avuto luogo, la squadra ajaccina gioca una buona gara e grazie a ciò  mantiene la seconda posizione in classifica a pari punti con il Sochaux, nonostante le inseguitrici tengano il fiato sul collo dei biancorossi. Restano 5 le lunghezze di ritardo dalla capolista.

In National anche il Gazelec non è riuscito a conquistare la vittoria in casa contro lo Cholet che rimane a +3 in classifica dagli ajaccini.  I rossoblu passano in vantaggio al 40’ con Pollet ma poco dopo, prima dello scadere del tempo, gli ospiti tornano in parità con un gol di Keita, fissando sul 1-1 il risultato a fine gara. Un pareggio che lascia l’amaro in bocca per la squadra di casa che non riesce e uscir via dalla zona retrocessione.

Sempre in National scenario simile per il Bastia-Borgo in trasferta a Bréziers. I padroni di casa passano in vantaggio al 21’ di gioco con un gol di Roldan. Gli isolani riescono poco dopo ad agguantare il pareggio con un gol di Grimaldi ma sfortunamente non riusciranno mai a passare in vantaggio. Termina 1-1 e il FCBB resta a +3 dalla zona retrocessione, +3 dal GFCA.

L’unica squadra corsa a conquistare i 3 punti è stato lo Sporting di Bastia in National 2 che si è imposto al Furiani per 1-0 contro il Ste-Geneviève con il gol di Yohan Bocognano al 12’. I biancoblu restano soli in seconda posizione con 1 punto di vantaggio sul Bobigny e 3 di ritardo rispetto al Sedan che resta a punteggio pieno. Queste 3 squadre formano il terzetto di testa, le altre inseguono con relativa distanza.