“Scacchi è lingua corsa”: stage bilingui per imparare a giocare e… parlare

La Lega Corsa di Scacchi mette in campo una nuova iniziativa per aiutare concretamente lo sviluppo della lingua còrsa, rivolta ai bambini: dal 9 al 31 luglio 2015, tutti i giorni tra le 2 e le 5 del pomeriggio, si svolgeranno a Bastia stage bilingui di scacchi. Il titolo è semplice ma chiaro: “Scacchi è lingua corsa” (scacchi e lingua còrsa).

Il soggetto, nei corsi di quest’estate, saranno “l’aperture”, ossia come cominciare una partita di scacchi. Dal punto di vista linguistico si insisterà sull’interazione con i ragazzi (domande-risposte, discussione etc…). Nelle lingue così come negli scacchi la cosa più importante è sempre la pratica, la pratica, e ancora la pratica!

Questo “bagno linguistico” stimola al tempo stesso il piacere di imparare il gioco degli scacchi, e la lingua còrsa.

I corsi bilingui di scacchi, gratuiti e aperti a tutti, si svolgeranno alla Casa di i Scacchi di Bastia. Jean-Marie Mariotti e Akkha Vilaisarn daranno vita a questa attività durante tutto il mese di luglio.

Quest’attività rientra nell’ambito delle iniziative di supporto alla lingua còrsa messe in campo dalla Collettività territoriale.

Riassumiamo le informazioni salienti:

Dove: Casa di i Scacchi di Bastia – 2, rue du Commandant Lherminier
Per chi: dai 7 ai 77 anni. Da u scularu à a barba bianca 🙂
Orari: dalle 14:00 alle 17:00, lunedì al venerdì, dal 9 al 31 luglio
Per info: tel. 04 95 31 59 15

 

—-
Fonte e immagine: CorseNetInfos.fr