All’Università di Corsica un pubblico numeroso per parlare delle lingue nel cinema italiano

Un pubblico numeroso e attento ha affollato l’aula del Campus Mariani dell’Università di Corsica, a Corte, dove mercoledì 18 ottobre si è tenuta una conferenza nel quadro della 17^ Settimana della lingua italiana nel mondo, dal titolo: « L’italiano al cinema, l’italiano nel cinema » : quelle(s) langue(s) parle le cinéma italien ?

Quali lingue parla il cinema italiano? Sì perché, oltre chiaramente all’italiano, il cinema del Bel Paese parla tante lingue e tanti dialetti, il romanesco, il napoletano, il siciliano, le espressioni usate da Totò (Antonio de Curtis) ed entrate poi nel linguaggio comune. Il professor Fabien Landron e gli ospiti presenti – Alessandra D’ANTONIO, Vincenzo REINA LI CRAPI, Carola FARCI – hanno affrontato il tema sotto diversi punti di vista, affrontando anche il caso della lingua nel “nuovo cinema sardo”.

Un bel momento che ha portato forse uno degli aspetti più rappresentativi dell’Italia – il suo mischiarsi di lingue e linguaggi locali e regionali – alle orecchie dei tanti studenti presenti.