A Corte i gendarmi scoprono una ventina di piante di cannabis

In un’indagine di quartiere in un edificio residenziale, i gendarmi di Corte hanno sentito in un corridoio un odore molto caratteristico.

Dopo alcuni controlli, viene effettuata una perquisizione in uno sgabuzzino attrezzato dove sono state trovate tre stanze per la coltivazione dotate di lampade di calore consentono la coltura di 18 piante di cannabis. Vengono inoltre scoperti e sequestrati 400 grammi di erba di cannabis (marijuana), semi e piccoli attrezzi usati per la coltivazione e il condizionamento e due guide per la coltivazione di cannabis.

L’indagine dovrà ora determinare se questa produzione era destinata alla vendita o all’uso di una personale.

Fonte: Corse Matin