La “Fiera di a Bocca à u Pratu” ritorna a luglio 2022

Come tantissimi eventi programmati negli ultimi due anni, la “Fiera di a Bocca à u Pratu” aveva dovuto sospendersi per motivi sanitari. Grazie al miglioramento della situazione, questa manifestazione tra le più amate dell’isola sta tornando quest’estate.

Gli organizzatori ci danno appuntamento il 30, 31 di luglio e il primo di agosto per (ri)scoprire una fiera girata verso le tradizioni còrse, in un posto assolutamente meraviglioso. Situata nel comune di Quercitello, a pochi kilometri di Morosaglia, la “Bocca à u Pratu” è conosciuta come uno dei principali punti di partenza sui sentieri del maestoso monte San Petrone.

Per tre giorni, i prati ospiteranno numerosi artigiani, agricoltori e produttori diversi. Non è ancora noto il programma degli eventi ma sappiamo che è immancabilmente l’occasione per noi visitatori di scoprire, guardare, assaggiare tutto ciò che la Corsica può offrire.

E poi, nella “Fiera di a Bocca à u Pratu” risuona ancora e soprattutto l’anima dell’antica Corsica, con concorsi dei più bel bestiame, canti qua e là dalla mane alla sera, partite di “chjami è rispondi” infocate, cavalieri fieri venuti da tutte le parte dell’isola. L’ultimo giorno sarà celebrata alle 10.30 la messa, presso la chiesa San Petru d’Accia.

Insomma, se siete in Corsica alla fine di luglio, vi consigliamo di godervi una bella giornata sulle alture della Castagniccia con la “Fiera di a Bocca à u Pratu 2022”.

Fonte: Pagina Facebook della “Fiera di a Bocca à u Pratu”

About Guillaume Bereni

Di Felce (Castagniccia), è padre di 3 bimbi e lavora sia nell'azienda agricola di famiglia, che produce farina di castagne, sia come redattore freelance, per noi e per altre testate, scrivendo in lingua corsa, francese e italiana.

View all posts by Guillaume Bereni →