Vince il no: la Nuova Caledonia sceglie di restare francese

La Nuova Caledonia ha votato oggi, 4 novembre, contro la propria indipendenza. Alla domanda « Volete che la Nuova Caledonia acceda alla piena sovranità e divenga indipendente? » il 56,4 % dei votanti ha risposto NO e il 43,6 % SÌ. Il tasso di partecipazione, 80,63 %, è stato alto.
Il risultato era stato ampiamente previsto dai sondaggi, che però davano la vittoria del no tra il 63 e il 75 %. Gli indipendentisti hanno dunque ottenuto più consensi del previsto.

174.154 elettori hanno votato in 235 seggi, sotto la sorveglianza di una quindicina di osservatori dell’ONU e di 250 delegati venuti dalla Francia metropolitana. Avevano i diritto al voto i residenti nell’isola continuativamente da vent’anni al 31 dicembre 2014 e tutti coloro che parteciparono alla consultazione elettorale dell’8 novembre 1998.


Fonte: Le Monde