Un uomo di Cervione condannato per aver dato una torta alla cannabis ai suoi colleghi

Questo è un caso insolito che si occupata la gendarmeria del paese di Cervione in Castagniccia a 50 km da Bastia.

La gendarmeria infatti racconta, sulla sua pagina Facebook, la storia di questa “pasticcere in erba”, autore di uno scherzo di… gusto dubbio.

La gendarmeria riferisce che “recentemente i gendarmi di Cervione hanno trattato un indagine non comune relativo a una storia di pasticceria con effetti collaterali indesiderati”.

“La storia inizia comunque in modo simpatico” continua la gendarmeria. “Un uomo porta una torta al suo posto di lavoro da mangiare con i suoi colleghi. “Ma ora, questa torta è… con la cannabis e i suoi quattro colleghi non conoscevano l’ingrediente “speciale ” si sentono male lo stesso giorno”.

I due colleghi sono addirittura ricoverati in ospedale mentre  il pasticciere “in erba”, identificato e interrogato dai militari, è stato condannato dal Tribunale penale di Bastia. Gli è stato anche chiesto di evitare questo tipo di scherzi illegali e pericolosi per la salute.

 

Fonte: Corse Matin e Corse Net Infos