U Principellu: Il Piccolo Principe tradotto in lingua corsa da Santu Casta

Il famosissimo racconto per ragazzi Il Piccolo Principe pubblicato nel 1943 tra le 300 (e più) lingue e dialetti scritto di Antoine de Saint-Exupéry scomparso proprio durante un volo di ricognizione partito da Bastia il 31 luglio 1944 è stato tradotto in lingua corsa da Santu Casta con il titolo di U Principellu. 

Casta è stato professore di letteratura moderna e poi ricercatore nel campo della cultura corsa presso il Centre régional de documentation pédagogique (CRDP)  di Ajaccio ; aveva scritto molte opere letterarie e pedagogiche per l’insegnamento della lingua corsa. Specialista in linguistica e sintassi, questo poeta, romanziere e romanziere pubblicò i suoi primi scritti nella rivista letteraria Rigiru, negli anni ’70 durante gli anni del Riacquistu ed è purtroppo scomparso a 73 anni nel 2014.

U Principellu è uscito postumo nel 2015 e rimane la sua ultima testimonianza del suo lavoro per la lingua corsa,  militante per la causa autonomista e nel libro U Principellu si è anche occupato degli acquarelli. 

Il libro è acquistabile direttamente a questo link sul sito delle Edizioni Albiana a soli 15 euro ed è possibile riceverlo anche in Italia.