Stasera a Bastia la Notte di a Memoria per ricordare l’arrivo del nuovo governatore genovese
3 mins read

Stasera a Bastia la Notte di a Memoria per ricordare l’arrivo del nuovo governatore genovese

Sabato 21 luglio, come ogni anno, il cuore di Bastia ritornerà indietro di 500 anni, ai tempi dei governatori genovesi

A Notte di Memoria meglio conosciuta come il ritorno del governatore si svolgerà questo sabato 21 luglio a partire dalle 18 ore alle 23:30 nella Cittadella di Bastia.

Prima della manifestazione si svolgerà alle 15 la conferenza dello storico genovese Carlo Bitossi, professore all’Università di Ferrara che ha partecipato anche l’8 giugno scorso al convegno sulla Corsica a Genova organizzato dall’Università di Genova e da Corsica Oggi. La conferenza si svolgerà presso il Palazzo dei Governatori.

Sulla base di un testo del cancelliere del Regno di Corsica Angelo Francesco Luri del 1671, questo evento racconta una realtà storica che si è tenuto per quasi cinque secoli a Bastia: L’arrivo in barca del nuovo governatore della città. Durante questa sera, l’ex governatore lascia il suo palazzo (il Palazzo dei governatori attuale Museo di Bastia) e accoglierà il suo successore sul vecchio porto di Bastia accompagnato da tutta la sua amministrazione.

Trombe, tamburi, falconieri, sbandieratori… A Notte di una Memoria è ogni anno 150 comparse volontarie che sfilano costumi del Rinascimento italiano per farci rivivere quei giorni. Nella processione ci sono 45 sbandieratori italiani di Ventimiglia, una famiglia di falconieri e anche cavalieri neri in armatura. La successione del governatore ravviva il patrimonio e ripristina la sua funzione originaria alla place du donjon ma anche al Museo di Bastia.

All’origine di questo evento, il comitato dei festival e dell’animazione del patrimonio, un’associazione che comprende quasi 200 membri. Secondo Jean-Baptiste Raffalli, presidente onorario dell’associazione e organizzatore della manifestazione “Il rilievo il governatore ha appositamente progettato per raccontare la storia della loro città di Bastia, ma anche per dire ai turisti. Questo evento culturale incontra una vera attenzione da parte di tutti. ”

Oggi, il succedersi di governatori, come ogni evento culturale, è diventato soprattutto un prodotto turistico che continua a deliziare il popolo di Bastia. I commercianti del vecchio porto hanno voluto anche essere partner dell’evento che porta ogni anno tra le 3.000 e le 5.000 persone sul posto. La realtà storica ha dovuto essere modificata un po ‘come spiegato da J.-B Raffalli “La successione [dei governatori] è stata storicamente a maggio ma ci siamo adattati alla stagione turistica”.

Le foto di A Notte di a Memoria si possono trovare a questo link.

La successione dei governatori è diventata quindi, da 31 anni, un appuntamento imperdibile nell’estate di Bastia!

Fonte: Corse Net Infos

Andréa Meloni

Nato a Genova nel 1986, laureato in Scienze Geografiche nel 2013. Ha collaborato nel 2016 e 2017 con la Geo4Map (ex DeAgostini) di Novara, nel 2018 ha scritto alcuni articoli sul Secolo XIX. Insegna dal 2018 Geografia nelle scuole superiori a Genova, è socio dell'Associazione Italiana Insegnanti di Geografia (AIIG) e abita nell'Appennino Ligure al confine tra Piemonte e Liguria. Ama anche la storia e ama la Corsica dal 2010 e ha visitato due volte l'isola.