Simeoni incontra il segretario agli affari esteri della Catalogna Jordi Solé

Il presidente del Consiglio esecutivo di Corsica Gilles Simeoni ha incontrato il nuovo segretario (assessore) per gli affari esteri e l’Unione Europea della comunità autonoma della Catalogna Jordi Solé, membro del partito indipedentista Sinistra Repubblicana di Catalogna (ERC) e all’interno del nuovo governo catalano di Carles Puigdemont dal 10 gennaio scorso.

Simeoni ha incontrato Solé nel quadro dei suoi incontri per una nuova collaborazione sia in ambito mediterraneo ed europeo (vedi con la vicina Sardegna e con la futura collaborazione con le Baleari) che internazionale come la recente visita a New York e Washington presso la comunita còrsa immigrata.

Con Solé si è cominciato a parlare di una prima collaborazione tra le due regioni per portare un’unica voce in Europa e soprattutto da parte còrsa conoscere il quadro istituzionale e giuridico di protezione del catalano e dell’aranese occitano, lingue protette in Catalogna.

Una nuova tappa nel percorso internazionale del governo di Simeoni è stata dunque segnata da questo incontro tenutosi ieri, 31 marzo, ad Ajaccio.

9231793-14732677

12932741_567481996744427_1329110064672063306_n

12920434_567482033411090_5414884237352444709_n

12936771_567482066744420_8703551709696199902_n

———-
Fonte: Collettività Territoriale di Corsica

One Comment on “Simeoni incontra il segretario agli affari esteri della Catalogna Jordi Solé”

  1. La simpatia che nutro per la causa Corsa è pari all’antipatia per quella catalana….

Comments are closed.