Si è concluso ad Ajaccio il 23° Festival del film italiano

La vendetta è il tema del film “Il Muto di Gallura” di Matteo Fresi, proiettato lunedì 7 novembre al Palais des Congrès nell’ambito della 23ª edizione del Festival del Cinema Italiano.

Per il regista, che si è recato nella città imperiale, è un’occasione di scambio con il pubblico di Ajaccio su temi comuni alla Corsica e alla Sardegna. “Questa storia si basa su un codice ben preciso, quello della vendetta, che in realtà la Gallura ha ereditato dalla Corsica. Si tratta di due popolazioni che hanno molto in comune. Sono quindi molto felice di essere qui ad Ajaccio per presentare il mio film”, afferma il regista. Sono isole gemelle, sorelle”, conferma Agnès Leca, presidente dell’organizzazione del Festival. Siamo molto contenti di tenere aperta questa finestra sulla Sardegna con questo film, perché la Gallura è abbastanza vicina alla Corsica, e in questo film troviamo la nostra isola.

Oltre ai cinefili italiani, si prevede la partecipazione di oltre 700 scolari durante la settimana. Gli alunni delle scuole di Baleone hanno potuto assistere a “La Cena Perfetta”, una commedia romantica che unisce due temi apparentemente lontani: la mafia e la cucina.

Il programma è stato comunque molto opportuno, dato che la prossima Settimana del Gusto è stata incentrata sulla cucina italiana. “Il cinema rimane un elemento scatenante per tutto il lavoro che viene svolto dopo la visione del film con i nostri studenti. Il cibo è un tema del programma di quarta e terza elementare e la mafia, come tutte le forme di totalitarismo, viene discussa a scuola”, spiega Gregory Gambarelli, insegnante di italiano a Baleone. “Rende le cose un po’ più divertenti e per noi è più interessante che lavorare sui verbi, per esempio”, dicono Marc’Antò Felici e Charline Cristiani, studenti del Collège de Baleone.

Nel corso del festival sono stati proiettati 16 film, di cui 10 in concorso.

Un ringraziamento ad Agnes Leca, Fabien Landron e gli altri organizzatori, che come ad ogni edizione hanno presentato un programma ricco, variegato e molto interessante.

Ed ecco i vincitori:

Giuria dei liceali del LEP Finosello: LA CENA PERFETTA de Davide Minnella

Giuria delle mediateche e biblioteche del Pumonte: ex-æquo E NOI COME STRONZI RIMANEMMO A GUARDARE de Pierfrancesco Diliberto et GHIACCIO d’Alessio De Leonardis et Fabrizio Moro. Mention spéciale : IL MUTO DI GALLURA de Matteo Fresi.

Premio Serge Leca, della squadra del Festival: MY SOUL SUMMER de Fabio Mollo. Mention spéciale à l’acteur Alessandro Borghi, pour ses rôles dans LE OTTO MONTAGNE, SUPEREROI, DELTA et MONDOCANE.

Premio del pubblico: GHIACCIO d’Alessio De Leonardis et Fabrizio Moro.

 

Il programma con tutte le pellicole proiettate:

Sabato 5 novembre

10.00: Mondocane, azione, fantascienza.

Ore 12.00: Ghiaccio, dramma.

14.00: Con chì viaggi, commedia.

Ore 16.15: E noi come stronzi rimanemmo a guardare, commedia.

18.30: Supereroi, commedia-drammatica.

Ore 21.00: Belli ciao, commedia.

Domenica 6 novembre

10.00: Con chi viaggia, commedia.

Ore 12.00: Delta, dramma.

14.00: L’immensità,

dramma.

16.15: La cena perfetta, commedia romantica.

18.30: L’estate della mia anima, commedia-drammatica.

ore 21.00: L’Ombra del giorno, dramma storico.

Martedì 8 novembre

Ore 12.00: Supereroi, commedia drammatica.

14.00: L’estate della mia anima, commedia-drammatica.

16:15: L’Ombra del giorno, dramma storico.

18.30: Le otto montagne, dramma.

ore 21.00: Con chi viaggia, commedia

Mercoledì 9 novembre

Ore 12.00: Il muto di Gallura, dramma.

14.00: Delta, dramma.

Ore 16.15: Ghiaccio, dramma.

18.30: Lasciarsi un giorno a Roma, commedia romantica.

21.00: Mondocane, azione, fantascienza

Giovedì 10 novembre

Ore 12.00: La cena perfetta, commedia romantica.

Venerdì 11 novembre

10.00: Ghiaccio, dramma.

Ore 12: E noi come stronzi rimanemmo a guardare, commedia.

14.00: Supereroi, commedia-drammatica.

16.15: Lasciarsi un giorno a Roma, commedia romantica.

18.30: L’immensità, dramma.

Ore 21.00: La cena perfetta, commedia romantica.

Sabato 12 novembre

10.00: La cena perfetta, commedia romantica.

Ore 12.00: Lasciarsi un giorno a Roma, commedia romantica.

Ore 14.00: E noi come stronzi rimanemmo a guardare, commedia.

16:15: L’estate della mia anima, commedia drammatica.

18.30: Con chi viaggia, commedia

Ore 21.00: La donna per mè, commedia

Domenica 13 novembre

10.00: Lasciarsi un giorno a Roma, commedia romantica.

Ore 12.00: Belli ciao, commedia.

14.00: Nostalgia, dramma

Ore 16.15: La donna per me, commedia.

18.30: Le otto montagne, dramma.

Lo stesso giorno, presso il cinema dell’associazione Scopre: “Supereroi” alle 14.30 e “L’immensità” alle 17.00.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.