Sessioni introduttive alla lingua corsa e al greco moderno a partire dal 30 luglio a Cargese

Il comune di Cargese organizza sessioni introduttive alla lingua corsa per immersione e al greco moderno.

Proposto da Félicia Casta e Jean-Hugues Colonna, pensionati, animatori volontari. Con l’accordo del comune per la fornitura di una o due aule nel pomeriggio di sabato, due pensionati di Cargese rimarranno a disposizione di coloro che desiderano familiarizzare con l’ascolto e la pronuncia del frase così come la musicalità della lingua corsa come è parlato a Cargese e senza ricorrere alla grammatica o alla sintassi, o per l’inizio, alla scrittura.

Sono previsti tre gruppi di livelli e la loro si svolgerà sabato 30 luglio alle ore 16:00 presso la scuola del paese in Rue Monseigneur Coti. Inoltre, se i dilettanti sono noti, sarà fornito un corso introduttivo in greco moderno. Non verrà esercitato alcun controllo sulla partecipazione, infatti l’obiettivo è quello di rigenerare la pratica sistematica della lingua corsa negli incontri e scambi, indipendentemente dagli incontri occasionalmente.

Il paese di Cargese venne fondato nel 1676 da 730 famiglie greche del Pelopponneso che aveano ottenuto il permesso della Repubblica di Genova di trasferisi in Corsica, il dialetto greco di Cargese era parlato nel 1950 da due nuclei famiglie ed è completamente scomparso nel 1960, ora si cerca con questa iniziativa di ritportare almeno anche i legami linguistici con la Grecia, anche se con il greco moderno.

Fonte: Comune di Cargese

,