Una retrospettiva del 18° Festival del Film Italiano di Ajaccio

Dal 5 al 13 novembre 2016 al Palazzo dei Congressi di Ajaccio si è svolta la 18^ edizione del festival del cinema italiano. Un programma molto vario grazie ad alcune esclusività e anteprime, tutto il necessario per soddisfare ogni tipo di pubblico.
Come ogni anno, il professore d’italiano Fabien Landron condivide la sua passione per il cinema italiano con i suoi studenti dell’Università di Corsica.

filmita16-1
filmita16-2Durante la gita universitaria organizzata da F.Landron, al Palazzo dei Congressi di Ajaccio per la 18° edizione del festival del cinema italiano, abbiamo visto numerosi film di vari generi come la commedia “ LORO CHI “ di Fabio Bonifacci e Francesco Miccichè, in anteprima, inedito in Francia e sottotitolato grazie all’iniziativa degli organizzatori del festival.

Il film di fantascienza “JEEG ROBOT “ di Gabriele Mainetti, destabilizzante, divertente e audace.

Il mio film favorito quest’anno al festival è stato l’ultimo film del regista Ivano De Matteo, “LA VITA POSSIBILE”, in anteprima e in competizione, ha ricevuto il Premio Serge Leca. Una storia che tratta della famiglia, il tema principale dei film d’Ivano De Matteo, che dice: “La famiglia è lo specchio della società, un microcosmo” .

Questo film parla anche dei rapporti umani nella società italiana contemporanea, della violenza contro le donne, dell’amicizia ma soprattutto della volontà di ricostruirsi, è un film positivo che ci fa scoprire un nuovo lato di Ivano De Matteo.

filmita16-3Per concludere questa bellissima esperienza abbiamo avuto il grande privilegio di scambiare con Il regista Ivano De Matteo e il compositore della colonna sonora Francesco Cerasi del film “LA VITA POSSIBILE”, su iniziativa del Professore Fabien Landron e grazie alla disponibilità e la gentilezza degli artisti, quest incontro virtuale all’Università di Corsica, era molto interessante e emozionante.

Questo scambio ci ha aiutato a capire che il duo Ivano De Matteo e Francesco Cerasi funziona proprio perché c’è una grande complicità tra il regista e il compositore della musica, lavorano insieme, nella stessa direzione.
Ogni anno il Festival del cinema italiano di Ajaccio attira sempre più appassionati, questa 18° edizione ha avuto un grand successo con 9603 biglietti venduti, un record per il festival. Le studentesse dell’Università di Corsica hanno premiato il film “Un bacio” d’Ivan Cotroneo che ha vinto anche il Premio dei studenti di Padule e il Premio del Pubblico. Il Premio Serge Leca è stato assegnato a “La vita possibile” d’Ivano De Matteo.

Un grande grazie a tutta la squadra del Festival del cinema italiano di Ajaccio per questa meravigliosa avventura umana e all’anno prossimo!!!
Lucie GASPARI

Lucie Gaspari

Lucie Gaspari di San Fiurenzu in Corsica, prima di tutto isolana e libera, professoressa di musica, nel terzo anno di studi di lingua italiana all'Università di Corte, ma anche mamma di un bel ragazzo di 16 anni. Appassionata di musica tradizionale, di scrittura, di cultura, di natura, di fotografia, di gastronomia, ma soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Italia.

Lucie Gaspari

A proposito di Lucie Gaspari

Lucie Gaspari di San Fiurenzu in Corsica, prima di tutto isolana e libera, professoressa di musica, nel terzo anno di studi di lingua italiana all'Università di Corte, ma anche mamma di un bel ragazzo di 16 anni. Appassionata di musica tradizionale, di scrittura, di cultura, di natura, di fotografia, di gastronomia, ma soprattutto di tutto ciò che riguarda l'Italia.

Vedi tutti gli articoli di Lucie Gaspari →