Quanti sono i comuni della Corsica omonimi di quelli italiani (e svizzeri)?

In tutta la Corsica ci sono tre comuni omonini di quelli italiani e svizzeri. Non dimentichiamo che quasi tutti i comuni dell’isola hanno conservato il toponimo originario in ligua italiana, nonostante l’italiano venne vietato come lingua uffficiale nel 1859, senza dimenticare che molti comuni hanno un toponimo con un significato italiano (Campi, Croce, Piana, Vico, Salice, Felce, Lecci, Peri, Mela, Foce, Pietroso, Borgo…).

Inoltre ci sono ben quattro comuni della Corsica con il toponimo di San Gavino, dedicato al’omonimo santo laziale morto a Porto Torres nel IV secolo, i comuni sono San Gavino d’Ampugnani, San Gavino di Fiumorbo e San Gavino di Tenda nel dipartimento dell’Alta Corsica  e il comune di San Gavino di Carbini nel dipartimento della Corsica del Sud; per finire altre due curiosità:la cattedrale dedicata a San Gavino si trova proprio nel luogo dove il santo venne martirizzato a Porto Torres e l’unico comune dedicato a San Gavino èproprio in Sardegna e si chiama San Gavino Monreale nella provincia del Sud Sardegna, l’aggettivo “Monreale” deriva dal fatto che si trova alle falde del castello di Monreale.

Il comune di Pigna in Balagna (Alta Corsica) è omonima del comune italiano di Pigna in Liguria in provincia di Imperia.

Pigna (IM)

 

Il comune di Corbara in Balagna (Alta Corsica) è omonimo del comune di Corbara in Campania in provincia di Salerno.

Corbara (SA)

 

Il comune di Rogliano nella penisola di Capo Corso è omonimo del comune italiano di Rogliano in Calabria in provincia di Cosenza.

Rogliano (CS)

 

Il comune di Sant’Antonino in Balagna (Alta Corsica) è omonimo del comune svizzero di Sant’Antonino in Canton Ticino.

Sant’Antonino (Canton Ticino)

 

Il comune di San Lorenzo in Castagniccia (Alta Corsica) è omonimo del comune italiano di San Lorenzo in Calabria nella città metropolitana (ex provincia) di Reggio Calabria.

San Lorenzo (RC)