Quandu u Nissart scontra u Corsu

A Corsica ghjè un veru laburatoriu per l’amparera, u sviluppu, a prumuzione di e lingue regiunale. Dipoi più di vint’anni i Puteri Publichi (Culletività Territuriale, Statu) hanu pigliatu iniziative à prò di a lingua corsa. Parechji associi prima, avianu apertu a strada. U corsu ghjè oramai imparatu indè e scole è à l’Università. Dopu u CAPES  eccu dipoi pocu, l’Agregazione di corsu, i dui diplomi maiò per esse prufessore. Diplomi naziunali fatti sottu à cuncorsi da l’Educazione Naziunale.

Si sà, l’iniziative publiche ricevenu un accunsentu cuntrastatu. Tra quelli chì ne volenu sempre di più è chi facenu di u corsu un mezu di rivendicazione pulitica ligatu à l’indipendenza di u populu corsu, chì dunque deve pussede à so lingua piena è sana senza ostaculi nisunu. E poi ci sò quelli chì si nè stannu à u solu capitulu culturale è chi volenu u più pussibile aquistà una lingua materna, prumovela senza fànne un ogettu di baratta pulitica.

Ma qualchi volta e duie strategìe si scontranu. U fattu ghje certu : a Corsica ghjè in avanzu, di fronte à d’altre regione, indè a presa in contu di à so lingua regiunale. E què po esse una prova per quelli chi volenu fà ne altre tantu. E cusì che ghjorni fà una cinquantina di sculari di Nizza chì amparanu u Nizzardu so ghjunti in Corsica per vede cume ghjè urganizata l’amparera di a lingua corsa. Cundutti da u so prufessore di nizzardu Ulivieru Pasquetti i studienti di u Liceu Massena hanu visitatu l’università, scontru i prutacunisti di a lingua corsa,  studienti è prufessori di corsu , eletti dinò, è poi hanu scalattu à RCFM per sente cume una radiu bislingua funziunava. Aduniti inde a grende salla di cunferenza di redazzione si so visti spiegà da u direttore Franck Lidon, da animatori è giurnalisti, chi piazza avìa a lingua corsa nanta l’onde di u serviziu publicu è qual ‘era à so impurtenza. Un c’hé inde l’Academia di Nizza che 1200 studienti chi amparanu u nizzardu, allora che la hè una di e più maiò academie di Francia. “A suluzione serebbe di firmà una cunvenzione tra a regione PACA è l’Educazione Naziunale. Fà cume in Corsica 20 anni fà”, hà dettu Ulivieru Pasquetti. Ci tocca quantunque à ramintà che l’Alpe marittime è Nizza facianu parte di l’anzianu regnu di Piemonte-Sardegna. Nizza ghje a cità induve l’hè natu Garibaldi è a cultura taliana ci hè sempre forte. Salvà u nizzart un pò dunque che fà bè. Podasse che u scontru tra u Nissart è u Corsu averà datu un pò più di forza à u cumbattu di i difensori si sta lingua di u Mediterraniu.

 

Petru Luigi Alessandri

 

Petru Luigi Alessandri

Giornalista radiofonico di RCFM, si occupa tra l'altro anche della trasmissione Mediterradio, che mette in contatto gli ascoltatori di Corsica, Sardegna, Sicilia, e occasionalmente Malta e altre terre mediterranee. Per Corsica Oggi scrive in lingua corsa o, in traduzione, in italiano.

Petru Luigi Alessandri

A proposito di Petru Luigi Alessandri

Giornalista radiofonico di RCFM, si occupa tra l'altro anche della trasmissione Mediterradio, che mette in contatto gli ascoltatori di Corsica, Sardegna, Sicilia, e occasionalmente Malta e altre terre mediterranee. Per Corsica Oggi scrive in lingua corsa o, in traduzione, in italiano.

Vedi tutti gli articoli di Petru Luigi Alessandri →