Qualità della vita: meglio Bastia che Ajaccio secondo uno studio francese

L’associazione francese “Villes et villages où il fait bon vivre” ha svelato la sua classifica 2022, come indica suo nome in francese, delle città e villaggi dove si vive bene. Pubblicato nel “JDD” (Journal du Dimanche), questo studio analizza 34 827 municipi secondo 187 criteri, ripartiti in 9 categorie: qualità di vita, sicurezza, salute, commerci e servizi, trasporti, educazione, sport e divertimento, solidarietà, attività immobiliare.

In una classifica generale che ha visto questo anno la città di Angers raggiungere il primo posto, e due città maggiore di Corsica non ha fatto una brutta figura. Tanto più per Bastia che ottenne il primo posto in Alta Corsica, è il 76 º posto al livello nazionale. Non va così bene per Ajaccio, ma la città imperiale raggiunge comunque il primo posto nella Corsica del Sud e 201º nella classifica generale.

Secondo l’associazione, si vive dunque meglio a Bastia che ad Ajaccio. Non siamo sicuri che questa notizia troverà tutti d’accordo, tutti sapendo che la vera pace si trova in Castagniccia! Dove vivo io… Scherzi a parte, questa classifica non comprende, secondo Corse-Matin, lo studio dei villaggi di Corsica. Forse alcuni avrebbero superato Bastia, chissà?

Fonti : JDD, Corse-Matin, villesetvillagesouilfaitbonvivre.com

About Guillaume Bereni

Di Felce (Castagniccia), è padre di 3 bimbi e lavora sia nell'azienda agricola di famiglia, che produce farina di castagne, sia come redattore freelance, per noi e per altre testate, scrivendo in lingua corsa, francese e italiana.

View all posts by Guillaume Bereni →