Petru Mari : Un spaziu à u so nome

 

Petru Mari u cunniscite, da anni l’avete intesu indè a trasmissione Mediterradio che Corsica Oggi diffonde . Una trasmissione prudutta da a radio di serviziu publicu in Corsica, RCFM (Radio Corse Frequenza Mora) in partenariatu incù a RAI di Sardegna e di Sicilia.

Giurnalistu, Petru Mari hè sparitu dui anni fà. Ghje ellu chi avìa avutu u geniu di fà nasce «  Mediterradio » e pocu dopu « Kantara ». Duie trasmissione chi traducenu dipoi 20 anni è realità di è sponde di u mediterraniu. Grazi’à ellu, RCFM diventava non solu una radiu à spaziu lucale ma dino à spaziu internaziunale, assuciendu cusi indè i diversi suggetti di è so trasmissione, a lingua corsa e taliana, parlendu di a corsica e di l’Africa di u Nordu, di u Libanu, di l’Egittu ,di a Spagna, di Malta e di a Palestina. Tutt’è radiu di sti paesi assuciate à quella di a corsica per fa vive un ponte trà l’onde. Petru Mari fù dunque u creatore di una sorte d’unione di u mediterraniu che l’eletti lucali o naziunali un’hanu saputu mette in opera, fin’oghje, à u livellu puliticu. Giurnalistu, scrivanu, intelletuale Petru Mari ghje statu un’ardente diffensore di a lingua e di a cultura corsa. Ma u so penseru universale un’hè facìa micca ,una persunnalità chjosa indè è so certezze. Sè li si avìa chiestu in vita, quale spaziu ghjera u soiu, averebbe rispostu innu pizzicu umoristicu chellu sapìa cusi bè manighjà. Petru Mari spintunava i spazii, i nostri spazii. Avìa qualcosa di geniale per creà l’increabile. Guardava u mondu, e u so spaziu propriu, in modu artisticu ,lasciendu da cantu i spiriti cunservatori ambienti. Indè i so Masai (associu di Ma Sai ) cronache radiofoniche, dipinghjìa in parolle succhjose i persunnagi di à so vicinanza. Sgrafighjendu qualchi volta. Disegni vucali di una sucietà zoppa o gloriosa. In veru giurnalistu ùn s’acuntentava mai di l’oghje, andava sempre al dilà per capì, per fà capì. E ghje u sensu chellu dava quande lu cunducìa e trasmissione Mediterradio e Kantara.

In stu sabatu chi risplendìa di sole, ghjeranu numerosi i cunfratelli, l’amichi, i persunnali di RCFM, a so famiglia, l’eletti, vicinu à a radiu indè u carrughju di a citadella di Bastia per rende omaggiu à Petru Mari. Una lapide ghje stata scuperta da u so figliulinu tenutu a braccie da u merre di Bastia Petru Savelli e a Moglie di Petru, Mimi. Lapide poste nant’a parete di RCFM e à è duie intrate di cose lu era un spaziu militare e chi ghje diventatu un spaziu culturale oramai chjamatu « spaziu Petru Mari ».

Petru Luigi Alessandri

Petru Luigi Alessandri

Giornalista radiofonico di RCFM, si occupa tra l'altro anche della trasmissione Mediterradio, che mette in contatto gli ascoltatori di Corsica, Sardegna, Sicilia, e occasionalmente Malta e altre terre mediterranee. Per Corsica Oggi scrive in lingua corsa o, in traduzione, in italiano.

Petru Luigi Alessandri

A proposito di Petru Luigi Alessandri

Giornalista radiofonico di RCFM, si occupa tra l'altro anche della trasmissione Mediterradio, che mette in contatto gli ascoltatori di Corsica, Sardegna, Sicilia, e occasionalmente Malta e altre terre mediterranee. Per Corsica Oggi scrive in lingua corsa o, in traduzione, in italiano.

Vedi tutti gli articoli di Petru Luigi Alessandri →