Passo dell’Arcarotta: il mercato settimanale più alto della Corsica apre il 30 giugno

By Guillaume Bereni Giu 27, 2024 #artigianato
@U Mercatu

Dal 1985, ogni estate, anima un piccolo angolo di Castagniccia. Il “mercatino” del Passo dell’Arcarotta (a volte scritto anche “Arcarota”, n.d.r) è una vera e propria istituzione locale, con due particolarità: si trova a cavallo tra le valli dell’Alesani e dell’Orezza ed è il mercato settimanale più alto della Corsica. Ogni domenica, dal 30 giugno al 1° settembre di quest’anno, gli artigiani si riuniscono a 819 metri di altitudine.

Il mercato dell’Arcarotta è molto caro agli abitanti dell’Alesani e dell’Orezza. Si affaccia sull’Auberge des Deux Vallées (albergo delle due vallate), una delle strutture più antiche della regione, un luogo di cui tutti hanno un ricordo speciale. Alcuni si sono sposati qui, altri hanno trascorso qui molte serate invernali di festa; chi ha più di quarant’anni lo ricorda come il posto giusto per un pomeriggio estivo di successo. Nonostante il passare del tempo, l’Auberge des Deux Vallées ha ancora qualcosa di speciale. Se volete assaggiare degli ottimi migliacci, non possiamo che consigliarvelo (ma attenzione, a pranzo la prenotazione è obbligatoria, quindi chiamate il numero 33 04 95 33 73 74).

E poi c’è quel mercato di Arcarotta. La dimensione modeste del mercato non toglie nulla alla sua ecletticità e alla qualità dei prodotti offerti. Troverete tutto ciò che vi aspettate da un mercato rurale. Salumi e formaggi di qualità, prodotti a pochi chilometri di distanza nei villaggi dell’Alesani. Troverete anche miele, sciroppi e aceti, erbe aromatiche, una varietà di creazioni artigianali e piccole cose da mangiare subito, come le bastelle, fatte secondo le regole del mestiere. Insomma, tante cose buone in un ambiente piacevole, con una bella vista sulle valli dell’Orezza e dell’Alesani a pochi metri di distanza.

La posizione esatta del mercato è indicata nella mappa qui sotto. Se vi trovate in zona una domenica di luglio o agosto, vi consigliamo vivamente di farci un salto!

Ringraziamo Grégoire Bouret per le immagine! 

Guillaume Bereni

Di Felce (Castagniccia), è padre di 3 bimbi e lavora sia nell'azienda agricola di famiglia, che produce farina di castagne, sia come redattore freelance, per noi e per altre testate, scrivendo in lingua corsa, francese e italiana.

By Guillaume Bereni

Di Felce (Castagniccia), è padre di 3 bimbi e lavora sia nell'azienda agricola di famiglia, che produce farina di castagne, sia come redattore freelance, per noi e per altre testate, scrivendo in lingua corsa, francese e italiana.

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *