Rinascenu in Tuscana i munumenti di Palmira distrutti da Daesh

Ch’ellu si chjama Daesh, Isis o Isil, i so’ omi, in più d’avè massacratu millaie di persone, anu ruvinatu impurtanti siti archeulogichi. In ottobre 2015, anu distruttu numerosi munumenti è opere d’arte erigate à l’epica romana ind’a cità di Palmira in Siria.

palmira-780768

Oghje ‘ssi munumenti puverannu esse ricustruiti, incù l’automatica. E a tecnulugia pè fà lu pruvene da l’Italia, induve l’impresa Tor Art di Carrara (Tuscana), cità famosa pè u so marmaru, travaglia digià pè creà di novu l’opere distrutte. L’arcu di trionfu di Palmira, in scala 1 à 1, hè digià statu ricustruitu è serà prisentatu in Londra u 19 d’aprile prussimu, in Trafalgar Square.

Un’idea ch’è nata à l’internu di u prugettu The Million Image Database, cunduttu da The Institute for Digital Archaeology (IDA), inseme à l’UNESCO, per a gestione è a salvezza di u patrimoniu culturale mondiale.

Tor Art, sucietà specializata in automatica, scultura è inde i studii di a tecnulugia appiecata à i materiali di custruzione cume u marmaru, a petra, u metallu, è in collaborazzione incù D-Shape, sucietà di Pisa chi agisce nant’à u campu di a stampa 3D di materiali naturali, averà a dilicata missione di ricreà l’opere di l’epica romana, distrutte in Palmira da Daesh.

L’arcu di trionfu di Palmira fattu da e duie imprese taliane serà altu di 15 metri è peserà 11 tunnellate. Pè custruisce l’opere seranu aduperati materiali ghjunti per 70% da Carrara è da l’Alpi è, quand’ellu serà mandatu in Siria, materiali lucali. Tor Art hà realizatu persunalamente l’automati ch’ellu usa pè custruisce monumenti novi. Ogn’automatu costa 300 mile euro. Si pò guardà in questa video cum’è si travaglia:

Un passu impurtante per riscustruisce a memoria d’un patrimoniu chì appartene à tutta l’umanità.

———-
Fonti e immagini: Corriere.itil Tirreno

About Guillaume Bereni

Di Felce (Castagniccia), è padre di 3 bimbi e lavora sia nell'azienda agricola di famiglia, che produce farina di castagne, sia come redattore freelance, per noi e per altre testate, scrivendo in lingua corsa, francese e italiana.

View all posts by Guillaume Bereni →

One Comment on “Rinascenu in Tuscana i munumenti di Palmira distrutti da Daesh”

  1. Credo sia il primo articolo stilato completamente in corso,bene ho letto anche per curiosità e devo dire che penso di aver compreso certamente per la somiglianza con l italiano non certo perchè conosca il corso,comunque per quanto mi riguarda prova quasi superata in pieno.

Comments are closed.