Pallavolo, Coppa d’Europa: Il GFCA eliminato nella CEV Cup

Dopo una sconfitta del 3-0 nella partita di andata a Resovia in Polonia, Il GFCA sperava di fare l’impresa nella partita di ritorno, che si svolgeva al Palatinu di Ajaccio il mercoledì 28 febbraio, di qualificarsi per le semifinali di Coppa CEV e di eliminare uno dei favoriti della competizione quest’anno.
Però il mondo che separa i due club ha fatto la differenza.

Infatti, Resovia ha preso il vantaggio molto rapidamente in questa partita senza lasciare nessuna speranza alla squadra di Ajaccio.
Il GFCA non dava l’impressione di essere in grado di competere con il suo avversario. Aumentando il suo livello di gioco nella metà dei set, il club polacco, ogni volta, si è staccato dal suo avversario che ha fatto molti errori e ha mancato di aggressività.

Ad eccezione di Carle e Mineiro, che hanno fatto una partita molto soddisfacente, il resto della squadra non ha saputo seguire il livello di gioco imposto dai polacchi.
Anche se l’allenatore Frederic Ferrandez ha moltiplicato le sostituzioni durante la partita per cercare di destabilizzare Resovia, l’avversario è rimasto troppo solido soprattutto nel settore del muro, dove ha dato l’impressione di essere invalicabile, ma anche in attacco all’immagine del loro opposto Jarosz e di Sliwka autori rispettivamente di 11 e 12 punti.
Una sconfitta dunque di 3-0 (20-25 ; 17-25 ; 20-25) secca, veloce ma che sembra logica sulla carta.
Tuttavia l’allenatore Frédéric Ferrandez, intervistato da Corse-Matin, non ha la stessa opinione ed è piuttosto deluso dalla prestazione dei suoi giocatori “Sono deluso da alcuni quadri che non hanno riposto presente. Abbiamo commesso troppi errori e mancato di rigore […] Abbiamo messo in fiducia questa squadra di Resovia. Quindi, effettivamente, la scala era troppo alta”.
Con un bilancio sei volte superiore al GFCA, Resovia ha logicamente vinto questo confronto.

Una sconfitta quindi piuttosto deludente per l’allenatore, ma che servirà sicuramente da lezione per il GFCA nei prossimi anni.
Questa partita era stata anche un buon test per il GFCA che, nonostante la sconfitta, ha riacquistato i suoi tifosi (numerosi in questa partita) ed è ora pronto per lo sprint finale nella regular season, nella quale giocherà 3 partite in una settimana con alla fine il quinto posto (molto importante per i playoff) come obbiettivo.


Fonte immagini: CNI

Pierre Santini

Santini Pierre è uno studente al terzo anno di lingue straniere applicate all’Università di Corsica a Corte. Gli piace molto la pallavolo ma anche lo sport in generale : è un giocatore di pallavolo e di tennis.

Avatar

A proposito di Pierre Santini

Santini Pierre è uno studente al terzo anno di lingue straniere applicate all’Università di Corsica a Corte. Gli piace molto la pallavolo ma anche lo sport in generale : è un giocatore di pallavolo e di tennis.

Vedi tutti gli articoli di Pierre Santini →