Ocean Viking al largo della Corsica, la nave che trasporta i migranti attraccherà a Tolone domani mattina

Venti giorni… Questo è il tempo che i 234 migranti provenienti dalla Libia e i membri di SOS Méditerranée hanno trascorso nelle acque prima che un paese, la Francia, accettasse di accoglierli.

E non senza difficoltà. Dopo un primo rifiuto da parte di Malta la scorsa settimana, l’ONG francese sperava che l’Italia accogliesse la sua richiesta, soprattutto perché la nave si trovava nelle acque territoriali italiane e il diritto marittimo prevede che “qualsiasi persona in pericolo” venga soccorsa. Dal 1979, questa regola si applica anche ai Paesi quando il pericolo si trova nelle loro acque territoriali, secondo la Convenzione internazionale sulla ricerca e il salvataggio marittimo.

 

Poca scelta per Parigi

Ma Roma si è rifiutata, respingendo le 43 richieste dell’Ocean Viking. Questo ha fatto arrabbiare molto Paris. Ma la situazione sta diventando sempre più complicata sulla nave, come dimostrano le quattro persone, tre migranti e un accompagnatore, che sono state evacuate in elicottero all’ospedale di Bastia.

Così il governo francese ha finalmente accettato di accogliere l’Ocean Viking a Tolone. La nave dovrebbe attraccare domani mattina, venerdì 11 novembre.

Gérald Darmanin, ministro dell’Interno, lo ha annunciato questa mattina, mentre i ministri stavano uscendo. L’accoglienza sarà fatta, ha specificato, “in modo eccezionale”.

Dei 234 migranti interessati, un terzo sarà accolto in Francia e un terzo in Germania. Chi non ha “il diritto di residenza e di asilo sarà soggetto a espulsione immediata”.

Rappresaglie

Il membro del governo francese non ha esitato a denunciare, ancora una volta, “il comportamento inaccettabile” di Giorgia Meloni, presidente del Consiglio dei ministri italiano, mentre la Francia si trovava di fronte al fatto compiuto, che dispiaceva molto a Parigi…

Per dimostrare il malcontento del governo, Gérald Darmanin ha annunciato la sospensione dell’accoglienza di 3.500 rifugiati attualmente in Italia, che doveva avvenire quest’estate.


Fonte. FR3 corse viastella – Copertina: wikimedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.