Nella mappa della neutralità della Rete, la Corsica è indipendente

Oggi è il giorno in cui, al Parlamento europeo, si vota in merito alla riforma della normativa sul copyright e il diritto d’autore, per aggiornarlo all’era del digitale.

Molte associazioni, intellettuali ed esperti informativi, si oppongono a questa riforma, sostenendo che sia una minaccia per la libera circolazione delle idee e la neutralità della Rete.

Proprio di quest’ultima si occupa la Global Net Neutrality Coalition, che sul suo sito presenta una mappa dei Paesi che hanno, o che non hanno, leggi nazionali a tutela della neutralità dell’uso di internet. Il tema è grande e importante, ma noi vogliamo alleggerirlo con un dettaglio curioso. L’associazione a quanto pare non è neutrale rispetto alla corrente indipendentista. Infatti in quella mappa, la Corsica non fa parte né della Francia né di alcun altro Stato…

…è un’isola indipendente. Un territorio colorato di nero, per cui ancora non sono disponibili norme per la tutela della net neutrality. Forse perché è troppo presto, o forse perché neanche il generale Paoli, per quanto precursore e lungimirante, poteva prevederle nella sua Costituzione 😉

,