Nazionalisti: appello alle altre forze politiche per lavorare insieme

Dopo la vittoria di domenica nelle elezioni Territoriali, i Nazionalisti riaffermano, come annunciato durante la loro campagna, la volontà di apertura e di condivisione delle responsabilità in seno alla nuova Assemblea di Corsica. A poche ore dall’elezione del presidente del Consiglio esecutivo e dei due presidenti, che si terrà giovedì pomeriggio, lanciano in un comunicato un nuovo appello pubblico per dialogare e instaurare accordi di lavoro.

« Domenica scorsa, nel secondo turno delle Territoriali, la lista Pè a Corsica è stata messa al primo posto largamente, grazie al voto di più di 50.000 Corsi.
Vogliamo ancora una volta ringraziare queste donne e questi uomini che, in totale libertà, e pur nella diversità delle proprie convinzioni personali, hanno dato il loro voto all’unione dei nazionalisti.
Questo risultato ci conferisce una responsabilità nuova, quello di arrivare al profondo cambiamento atteso dalla grandissima maggioranza del nostro popolo e di ritrovarci attorno a un comune progetto per l’avvenire. Come abbiamo detto lungo tutta la nostra campagna, e in particolare tra i due turni, noi dobbiamo oggi, nel momento in cui nasce una maggioranza nuova da cui verrà il governo della Corsica, conciliare la fedeltà ai nostri princìpi fondamentali e l’apertura a uno spirito di compromesso. Ripetiamo dunque, nell’interesse superiore del nostro paese, la nostra proposta di dialogo e di lavoro di squadra, all’insieme delle altre forze politiche, e nello specifico a tutti quegli eletti desiderosi di rompere con il clientelismo e gli errori del passato.

Questo metodo di lavoro inedito darà luogo nelle prossime ore a richieste di incontri e di scambi, di cui noi renderemo conto, in totale trasparenza, davanti all’Assemblea riunita giovedì ».

 

——
Fonte: CorseNetInfos