MedikExpress, l’evento di beneficenza ispirato da Pechino Express, torna nel giugno 2024

By Redazione Mag 30, 2024

Per il secondo anno consecutivo, l’Associu Samu Cismonte organizza “MedikExpress”. Ispirato al famoso gioco televisivo “Pechino Express”, l’evento invita 20 coppie a sfidarsi per raccogliere fondi a favore dell’associazione “Inseme”, che sostiene le persone che vivono in Corsica e che devono recarsi sul continente per motivi medici.

Le 20 squadre partiranno da San Fiurenzu il 22 giugno per un viaggio di due giorni lungo le strade dell’Alta Corsica. In programma: 200 chilometri, una quindicina di eventi, il cui contenuto sarà scoperto dai partecipanti man mano, e l’investimento di ogni membro della squadra per raccogliere il maggior numero possibile di donazioni dalle persone incontrate lungo il percorso. L’anno scorso l’associazione ha raccolto 5.000 euro.

In un articolo pubblicato su Corse Matin, Angélique Poncé, membro dell’associazione che organizza l’evento, spiega che i partecipanti potranno utilizzare tutti i mezzi possibili per raggiungere la loro destinazione, sia in autostop come nel famoso programma televisivo, sia in bicicletta, a piedi o con i mezzi pubblici. L’obiettivo non è tanto quello di arrivare primi, quanto quello di raccogliere fondi dalle persone che incontrano: ogni euro raccolto da una squadra permette di ridurre di un minuto il proprio tempo nella classifica finale. Per avere successo, i concorrenti dovranno avere un certo senso della strategia, oltre a un certo senso del contatto umano: per la notte tra il 22 e il 23 giugno, come in Pechino Express, i concorrenti dovranno trovare un posto per dormire facendo appello alla generosità della gente del posto.

Oltre a questi due giorni di eventi, l’Associu Samu Cismonte organizza una passeggiata con partenza da Rutali il 2 giugno alle 10.00. Il costo della camminata, compreso il pranzo, è di 20 euro a persona e il ricavato sarà devoluto all’associazione Inseme.

Fonti: Corse Matin, Associu Samu Cismonte

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *