Marcia bianca in omaggio a Julie Douib questa domenica ad Ajaccio

Mylène Jacquet, madre di Savannah Torrenti e presidente dell’Associazione che porta il nome della giovane donna ajaccina uccisa nel 2016 dal suo compagno, ha deciso di chiamare una marcia bianca questa domenica ad Ajaccio, per rendere omaggio a Julie Douib, alla sua famiglia e a tutte le donne vittime di violenza.

Questa domenica, 10 marzo, alle 16:30 un corteo per le strade di Ajaccio su richiesta del CIDFF (Centro informazioni per i diritti e le famiglie dell’Alta Corsica) e le Associazioni Femmes Solidaires e Savannah Torrenti, per rendere omaggio a Julie Douib, assassinata a casa dal suo ex compagno questa domenica, 3 marzo.

Questa marcia bianca è stata annunciata martedì da Mylène Jacquet, madre di Savannah Torrenti e presidente dell’Associazione che porta il nome della giovane donna ajaccina uccisa nel 2016 dal suo compagno, che ha voluto organizzare questo evento per “onorare la memoria” di Julie e mostra il sostegno della Corsica ai suoi cari “.

L’omaggio inizierà alle 15:30 di questa domenica 10, a Place Foch poi Boulevard Paoli, Boulevard Masseria e Avenue Béverini per raggiungere la panchina rossa installata di fronte al Lycée Laetitia Bonaparte.

“Nella settimana che celebra la giornata internazionale dei diritti delle donne”, dice Mylène Jacquet, “questa marcia, che spero non sarà l’unica in Corsica e nemmeno nel continente, non vuole solo denunciare un” femminicidio “di troppo, ma anche per mostrare a tutte le donne vittime della violenza che siamo qui. “.

Fonte: Corse Net Infos