Lo stato dà il via libera alla discarica Viggianello 2, entra in azione il collettivo Valincu Lindu

Il problema dei rifiuti non smette di provocare turbolenze. Questo venerdì, infatti, il consiglio dipartimentale per l’ambiente e i rischi sanitari e tecnologici della Corsica del Sud ha dato il via libera al progetto del centro di stoccaggio di Viggianello 2 non lontano da Propriano in Corsica del Sud.

Il fatto particolarmente preoccupante, secondo Valincu Lindu, è che, ai sensi dell’articolo 1.2.4 della relazione del Dipartimento dell’Ambiente e dei rischi sanitari e tecnologici (CODERST), la struttura potrebbe accogliere, se necessario, “i rifiuti di tutta la Corsica “.

Il progetto del centro di smistamento e stoccaggio di Viggianello 2 dovrebbe contenere 58.000 tonnellate di rifiuti all’anno per dieci anni. L’unica altra discarica funzionante sull’isola, a Prunelli di Fiumorbo (Alta Corsica), ha una capacità di discarica di 43.000 tonnellate all’anno.

Una volta fatto l’annuncio, il collettivo Valincu Lindu ha potenziato la sua mobilitazione bloccando da venerdì il centro di stoccaggio già esistente a Viggianello, un blocco che dovrebbe stabilirsi a lungo termine.

Fonte: Alta Frequenza e France 3 Corse Via Stella