Ligue 2: successo interno dell’Ajaccio con il Le Havre, il Bastia cade sul campo del Sochaux

VUOI CHE CORSICA OGGI CONTINUI A ESISTERE? SOSTIENICI CON 1,84€/MESE

La trentaseiesima giornata della Ligue 2 fa registrare il successo interno per 2-1 dell’Ajaccio con il Le Havre e l’ininfluente sconfitta esterna col medesimo risultato del Bastia con il Sochaux.

In svantaggio già all’8’ per via di una rete di Matthis Abline, gli ajaccini ribaltano il risultato già nel primo tempo grazie ai guizzi di Gaetan Courtet al 9’ e di Mickael Barreto al 21’, mantenendosi al secondo posto in classifica a +3 sull’Auxerre (vittorioso per 1-0 in casa al cospetto del Dunkerque).

Sconfitta indolore, invece, per il già salvo Bastia, caduto per 1-2 sul campo del Sochaux: padroni di casa avanti al 68’ grazie a un’autorete di Anthony Robic, pareggio turchino al 79’ con un autogol di Florentin Pogba e decisiva prodezza di Valentin Henry proprio al 90’.

Negli altri incontri della giornata, affermazioni casalinghe di Guingamp (2-1 al Caen) e Rodez (1-0 alla già promossa capolista Tolosa), 1-1 in Grenoble-Amiens e in Parigi-Valenciennes e “colpacci” esterni di Pau (2-1 al Quevilly-Rouen), Digione (3-1 al Chamois Niort) e Nîmes (3-1 al “fanalino di coda” Nancy).

Il prossimo turno (in toto in programma sabato 7 maggio) vedrà l’Ajaccio ospite del Grenoble e il Bastia impegnato in casa con il Rodez.

Questa la classifica della divisione cadetta transalpina dopo trentasei giornate: Tolosa 76 punti; Ajaccio 71; Auxerre 68; Sochaux 67; Parigi 64; Guingamp 52; Le Havre 50; Nîmes 49; Caen 47; Digione 46; Chamois Niort e Pau 45; Amiens 44; Bastia e Grenoble 43; Valenciennes 38; Rodez 37; Quevilly-Rouen 34; Dunkerque 31; Nancy 24 (Quevilly-Rouen e Nancy una partita in meno; Tolosa aritmeticamente promosso in Ligue 1; Nancy aritmeticamente retrocesso in National 1).

Giuseppe Livraghi

VUOI CHE CORSICA OGGI CONTINUI A ESISTERE? SOSTIENICI CON 1,84€/MESE