Ligue 2: Bastia fermato sullo 0-0 in casa dall’Amiens, Ajaccio piegato per 0-1 a Pau

VUOI CHE CORSICA OGGI CONTINUI A ESISTERE? SOSTIENICI CON 1,84€/MESE

La quattordicesima giornata della Ligue 2 si è rivelata amara per le compagini còrse: il Bastia, infatti, non è andato oltre lo 0-0 nello scontro diretto-salvezza casalingo con l’Amiens, mentre l’Ajaccio è stato piegato per 0-1 in quel di Pau.

I bastiacci hanno nuovamente mancato l’appuntamento con la vittoria casalinga: in sette confronti interni, i turchini (penultimi in classifica) hanno fatto bottino pieno solamente nel derby con gli ajaccini (battuti per 2-0 lo scorso 25 settembre), pareggiando i restanti sei. Certamente l’imbattibilità casalinga è un fattore positivo, ma se consiste in una serie di pareggi serve a poco, anche alla luce del pessimo ruolino di marcia esterno, che registra un solo successo e sei sconfitte in sette partite disputate.

Se la passa meglio l’Ajaccio, benché sconfitto per 0-1 sul campo del Pau (decisivo un goal di Victor Lobry al 55’): i biancorossi, infatti, sono comunque vicinissimi al vertice, a quattro lunghezze dal Tolosa capolista e a tre dal Sochaux secondo in graduatoria, rispettivamente fermate sul 2-2 interno dal Guingamp e sullo 0-0 a Nancy.

Negli altri incontri della giornata, secco 3-0 interno del Rodez sul Quevilly-Rouen, 1-0 casalingo del Dunkerque sul Le Havre, affermazione per 2-1 dello Chamois Niort a Nîmes e colpacci esterni per 1-0 di Grenoble (a Caen) e Parigi (a Digione). Valenciennes-Auxerre sarà, infine, il posticipo, in programma nella serata di lunedì 1° novembre.

La prossima giornata vedrà entrambe le compagini còrse impegnate nella serata del 6 novembre: l’Ajaccio in casa al cospetto del Digione, il Bastia sul campo del Guingamp.

Questa la classifica del campionato cadetto transalpino dopo quattordici giornate: Tolosa 29 punti; Sochaux 28; Ajaccio 25; Le Havre 24; Auxerre 23; Parigi, Chamois Niort e Pau 21; Rodez 19; Guingamp e Grenoble 18; Caen, Dunkerque, Digione e Quevilly-Rouen 16; Valenciennes 15; Nîmes 14; Amiens 13; Bastia 12; Nancy 9 (Auxerre e Valenciennes una partita in meno).

Giuseppe Livraghi

VUOI CHE CORSICA OGGI CONTINUI A ESISTERE? SOSTIENICI CON 1,84€/MESE