Ligue 1: Sconfitta del Bastia contro l’Angers 1-0

Dopo la vittoria contro il Tolosa (3-0), lo Sporting Bastia affrontava l’Angers pieno di fiducia.
Un attore importante di questa partita è il signor Moreira, che arbitra in un contesto difficile, visto il comunicato stampa del club sugli arbitri di Ligue 1.

Dopo quindici minuti di gioco in cui le due squadre gareggiavano in mediocrità con scambi di palloni deboli, controlli falliti ed altro, L’Angers SCO prendeva progressivamente fiducia creandosi alcune opportunità: colpo di testa di Ndoye, calcio d’angolo di Thomas brillantemente deviato dal portiere bastiese, “Gianluigi” Leca.

Lo Sporting giocava con la paura, possiamo chiederci se non avessero confuso la maglia bianconera del neo-promosso Angers con quella della finalista di Champions League, la Juventus. Nessuna offensiva, i giocatori stavano continuamente in difesa ed i duelli erano vinti sistematicamente dagli Angevins.

Ciò che doveva arrivare, infine arrivò, un gol di Ketkeophomphone al 41’.

L’Angers era allora molto soddisfatto, logico. Le disgrazie non vengono mai sole, e nella foga del momento, l’Angers riusciva ad ottenere un rigore, due minuti più tardi con un fallo di Mostefa. Rigore di Camara mirabilmente parato da un grande Leca. Quest’ultimo permise così di  tenere lo Sporting in vita, prima di tornare agli spogliatoi.

Il rigore avrebbe potuto servire da elettrochoc per i giocatori, ma purtroppo il ritmo dell’incontro restò lo stesso, con l’Angers che dominava, e il Bastia che difendeva, pure creandosi delle micro-opportunità come il bel tiro di Forana al 55’, ben parato da Butelle.

Printant effettuava allora due cambi per modificare la fisionomia della partita con le sostituzioni di Brandao al 63’ e di Danic al 69’ con Raspentino e Diallo.

Una reazione d’orgoglio intervenne nei dieci ultimi minuti in cui il Bastia mise la pressione con delle punizioni, ma questa reazione fu troppo tardiva, lo SCO di Angers manteneva il risultato e guadagnava la vittoria.

Per l’Angers la vita è bella, tutto va bene, sono secondi in campionato, mentre per il Bastia le partite fuori casa si susseguono e si somigliano, e per questo può veramente ringraziare il loro portiere.

Adesso lo Sporting deve riprendersi in casa. Piccolo problema: sabato prossimo arriverà il Paris Saint-Germain. Forse con un ritorno di Palmieri… a buon intenditor poche parole!

———————————————

Angers SCO 1–0 SC Bastia

ALLENATORE DEL BASTIA: Ghislain PRINTANT
CARTELLINI GIALLI: M.MOSTEFA (43’) ; S.DIALLO (87’)
FALLI: 5
POSSESSO DI PALLA: 41%

ALLENATORE DELL’ANGERS: Stéphane MOULIN
CARTELLINI GIALLI: R.THOMAS (71’)
FALLI: 9
POSSESSO DI PALLA: 59%

ARBITRO: S.MOREIRA

———————————————

PROSSIMO TURNO (10a Giornata):

Sab 17/10 ore 17: Bastia – Paris Saint-Germain