La tragedia dimenticata dell’incidente aereo del Monte Renoso del 1962

25 morti è il terribile bilancio di questo disastro aereo che ha sofferto la Corsica poco più di 50 anni fa.
Il 29 dicembre 1962 il Boeing 307 dell’Air Nautic decollò da Bastia per raggiungere Nizza via Ajaccio. L’aereo si schianta sul Monte Renoso sopra Ghisoni. A bordo ci sono le squadre senior di uomini e donne dell’iconico BBCB, il club di basket di Bastia.

Nessuno dei 25 passeggeri e membri dell’equipaggio sopravvivrà a questa tragedia. Le cattive condizioni meteorologiche hanno impedito ai servizi di emergenza di accedere rapidamente al luogo dell’incidente.
Giocatori infortunati o assenti che non hanno fatto il viaggio testimoniano ancora 50 anni dopo della loro emozione, del terrore di vedere sparire in questo modo i loro amici e i loro compagni di gioco e raccontano anche il tempo del funerale quando Bastia si fermò in raccoglimento, 30.000 persone che meditano vicino alle bare dei giovani deceduti.

Le vittime sono ricordate dalla “Stele del Renoso” nel Cimitero di Bastia

Danièle Simoni, parente di una delle vittime alla Stele del Renoso al Cimitero di Bastia

 

I report dell’Incidente:

https://www.baaa-acro.com/crash/crash-boeing-307b-1-stratoliner-monte-renoso-25-killed

https://aviation-safety.net/database/record.php?id=19621229-0&lang=fr

https://www.bea.aero/docspa/1962/f-lz621229/htm/f-lz621229.html

I giocatori e le giocatrici delle squadre maschili e femminili del BBCB deceduti nell’incidente aereo.

Fonte: France 3 Corse Via Stella