La polizia municipale di Ajaccio userà le videoregistrazioni per rilevare le infrazioni

Il 4 giugno verranno attivati i varchi attivi 7 giorni su 7 dalle ore 6:00 alle 20:00 controllati dalla polizia municipale e dagli Agent de Surveillance des Voies Publiques (ASVP) di Ajaccio, la verbalizzazione video combatterà contro l’inciviltà stradale e fluidizzerà il traffico sulle arterie principali aitando anche la popolazione.

Per Ajaccio, questo dispositivo consente di utilizzare i progressi tecnologici nella protezione video per applicarli al controllo del traffico urbano. È incorniciato da testi che specificano la natura dei reati da adottare. Nei varchi sarà presente personale competente e autorizzato dal comune. Il suo uso si basa sull’applicazione deontologica della polizia.

Per apprezzare appieno la verbalizzazione da applicare, l’operatore ha ricevuto una formazione e istruzioni rigorose per adattare lo strumento alla situazione.
Verranno rilevati solo i reati gravi e accidentali e quelli che influenzano la fluidità del traffico.
Il discernimento è completato dall’osservazione della situazione sul terreno, un’ambulanza che carica o scarica un paziente per esempio non verrà verbalizzata.

Le riunioni con corrieri e società di consegna completeranno queste informazioni per i termini e le condizioni relative all’uso delle aree di consegna.

Verrano sanzionate le seguenti 11 infrazioni:

  • Eccesso di velocità.
  • Mancato rispetto degli stop e del semaforo rosso.
  • Mancato rispetto delle distanze di sicurezza.
  • L’uso di corsie riservate (corsie degli autobus, piste ciclabili).
  • La mancanza della cintura di sicurezza.
  • L’uso del telefono.
  • La circolazione, la fermata e il parcheggio sulle strisce di arresto di emergenza.
  • Sovrapposizione e attraversamento di linee continue.
  • Mancato rispetto delle regole del passaggio (a destra).
  • Il non rispetto delle zone “sas vélos” con i semafori.
  • In ciclomotore o moto senza casco.

Aggiunto a questo elenco, entro il 31 dicembre 2018, si aggiungerà il reato di non assicurazione se telecamere e gli autovelox di nuova generazione non consentono di rilevare la presenza dell’obbligatorio quadratino verde del certificato di assicurazione apposto sul parabrezza dei veicoli.

I settori interessati riguardano:

-il piazzale della cattedrale,
-l’avenue Eugène Macchini,
-la place De Gaulle,
-l’avenue de Paris,
-il boulevard Pascal Rossini (tra l’avenue Ramaroni e l’avenue Eugène Macchini),
-il cours Napoléon,
-la rue Fesch,
-il quai Napoléon (da quai de la République) e quai l’Herminier,
-l’avenue Antoine Serafini (parte alta della via),
-l’avenue du 1er Consul e il cours Prince Impérial,
-la rue Frediani,
-la rotonda della stazione (rond point de la Gare),
-l’avenue Jean-Jérôme Levie.

Per tutte le informazioni il numero della Polizia municipale di Ajaccio è 04.95.10.45.90 e il sito del comune di Ajaccio.

 

Fonte: Corse Net Infos