L’8 giugno a Genova, Università e Corsica Oggi insieme in un grande seminario internazionale sulla Corsica

L‘8 giugno a partire dalle ore 9:30 presso l’Alliance Française di Genova al numero 20 della centralissima via Garibaldi, vicino al comune e nei Palazzi dei Rolli patrimonio Unesco si terrà il Seminario internazionale sulla Corsica organizzato dal Laboratorio di Storia Marittima e Navale dell’Università degli Studi di Genova (NavLab)  assieme a Il Secolo XIX, Corsica Oggi e all’Alliance Française.

L’evento è importante, e si inserisce in un contesto di ritrovato interesse per i secoli di storia comune tra Genova e la Corsica, da entrambe le sponde del mar Ligure, testimoniato da avvenimenti come la mostra “Corsica Genovese” lo scorso anno a Bastia e da romanzi come “U palazzu di i guvernatori” di Georges de Zerbi. Più in generale, di un rinnovato interesse di conoscenza e contatto reciproci tra la Corsica e l’area culturale e linguistica italiana.

Il seminario nasce dalla volontà e dall’impegno di tante persone, tra cui certamente il nostro Andrea Meloni e il professor Emiliano Beri docente di storia militare del Laboratorio di Storia Marittima e Navale dell’Università di Genova.

Prenderanno la parola durante la giornata moltissimi contributori, docenti e professionisti provenienti dalla Corsica e da varie parti d’Italia. Oltre allo stesso Beri, Antonio Musarra dell’Università di Firenze, Gianni RidellaAlessio Boschiazzo dell’Università di GenovaAntoine-Marie Graziani dell’Università di CorsicaCarlo Bitossi dell’Università di FerraraFiorenzo Toso dell’Università di Sassari. Concluderanno il seminario gli interventi di Guillaume Bereni, del progetto Turismu in Corsu e di Paul Colombani (A Viva Voce) con Andrea Meloni e Giorgio Cantoni di Corsica Oggi.

Ringraziamo anche Il Secolo XIX e l’Alliance Française di Genova che ci permetterà di usare i suoi spazi per il seminario. 

Scopri i titoli degli interventi, il programma completo e le istruzioni su come raggiungere l’evento sulla nostra pagina dedicata!

Per chi non potrà esserci, pubblicheremo durante tutta la giornata dell’8 giugno immagini e video, qui sul nostro sito e sulle nostre reti sociali Facebook e Twitter. Seguiteci!

 

,