L’ultimi auguri

Sta fine di settimana omu s’hè spicciatu per l’auguri, prima che ghjennaghju ùn si n’andessi. Auguri di associi o stabilimenti publichi . Occasione di « Pace E Salute » à vuluntà, e di « tirà i rè » pè ripiglià a spressione frencese : « tirer les rois ». Vale à dì, festighjà a Pasqua Pifanìa incù a tradiziunale torta farsita di crema d’amandulè, o d’un’altra à pasta reale, è induvè lu si trova un sugettu chi vi face rè di un’istante. U tempu d’ incarfà una curonna di carta per quellu o quella chi u trova. Un si face auguri senza què ! e d’altri dulciumi o roba salita. In fatti un rinfrescu bellu piacevule.

Ma l’auguri so dinò l’occasione di fà bilanci di l’annata scorsa e prugetti per quell’à venne. A l’ospitale di Bastia u direttore, Pasquale Forcioli, ha qualificatu l’annata 2018 di « difficile ». Difficultà finanzere incù ùn deficit di 15 miglioni per annu, difficultà di truvà medichi, difficultà indè u serviziu d’emergenza. Ma ci sò ancu ,aspetti pusitivi. L’ospitale ha datu 90 mila cunsultazione, ha ricevutu 37 mila personne in emergenza e listessa ciffra in ospitalisazione. In 2019 ci sera un bloccu operatoriu novu e mudernu . « U più sicuru di corsica » ha specificatu u direttore.

A resistenza sempre…

L’auguri di l’anziani di a resistenza hè sempre un’occasione di raminta a storia. U presidente di l’associu l’avvucatu Sistu Ugolini vole tenne a fiamma alta di u ricordu ma dinò mettesi à l’ora oghjinca. Un scurdassi di quelli chi anu resistitu in arme contra u fascismu e anu liberatu a corsica in 1943, e poi resiste oghje contra quelli chi favuriscenu è teorie di l’esclusione, chi laudanu u naziunalismu egoistu e chi si servenu di a verità per mentire sbagliendu cusi u populu. L’associu di a resistenza ha dinò presentatu l’atti di u so cullochiu di maghju 2018 nanta u tema : « sperenze e realità di a liberazione di a corsica ».

L’indicapati mubilizati per u so megliu

A l’associu di i Paralisati di Francia l’imbienza ghjera festiva ma u penseru c’era dinò. Si hè, bella sicura trincatu à l’annu novu fendu u custattu che u 2018 ghje statu per l’associu di Corsica piutostu pusitivu incù in particulare a messa in opera di permanenze suciale indè l’internu di l’isula per aiutà i disabili o d’altre personne cume l’anziani chi ùn si ponu spiazzà, à pudè riceve infurmazione nant’à i so dritti o custitui cartulari aministrativi. I disabili portanu penseru per un 2019, perche une poche di misure previste da u guvernu ùn favuriscenu tantu a so cundizione.
In cunclusione : per avè, o piutostu fassi un’annu novu migliore, ci tocc’à resiste e cumbatte per ottene una pace suciale durevule à fine di preservà o acquistà una salute indispensevule.


Petru Luigi Alessandri

Petru Luigi Alessandri

Giornalista radiofonico di RCFM, si occupa tra l'altro anche della trasmissione Mediterradio, che mette in contatto gli ascoltatori di Corsica, Sardegna, Sicilia, e occasionalmente Malta e altre terre mediterranee. Per Corsica Oggi scrive in lingua corsa o, in traduzione, in italiano.