Jean-Guy Talamoni declina l’invito del Primo ministro Édouard Philippe di incontrarsi a Parigi

Jean-Guy Talamoni è stato invitato dal Primo Ministro a Matignon il 2 luglio. Un invito che il presidente dell’Assemblea della Corsica ha rifiutato considerando che le richieste, che aveva formulato con Gilles Simeoni, sono state sempre trattate con disprezzo da Parigi.

Il presidente dell’Assemblea della Corsica ha declinato l’invito del primo ministro, Édouard Philippe, previsto per il 2 luglio, in una lettera pubblicata su Twitter.

Denunciando uno spreco e una negazione della democrazia, ha detto che questo incontro era inteso “a sostenere la presenza del risultato di un falso dialogo e ad accettare di disprezzare le legittime istituzioni dei corsi.”

“Un carattere protocollare per non dire fittizio”

Assicura che le richieste che sta facendo da mesi con Gilles Simeoni, presidente del comitato esecutivo, sono trattate con “disprezzo” e che “Parigi ha ciò che ha già deciso di fare anche prima dell’apertura del dibattito. ”

Un argomento che giustifica l’assenza di Jean-Guy Talamoni durante le varie visite ministeriali negli ultimi mesi. “Erano puramente formali, per non dire fittizi”, dice.

Ha detto che solo un segnale forte e pubblico, “indicando che Parigi intende rompere con questa politica sprezzante per negoziare equamente con la Corsica”, potrebbe fargli cambiare idea.

 

Fonte: France 3 Corse Via Stella

Andrea Meloni

Di origini sarde e calabresi ma genovese di nascita, laureato in scienze geografiche presso l'Università di Genova nel 2013 e socio della sezione Liguria dell'AIIG (associazione Italiana insegnanti di geografia), risiede nell'Appennino Ligure in val Borbera, una valle piemontese ma da sempre legata alla confinante Liguria e da agosto 2015 è redattore di Corsica Oggi. Collabora da marzo 2016 con la società cartografica geo4map di Novara, nata da una costola di DeAgostini e da giugno 2017 con il quotidiano genovese Il Secolo XIX. Adora viaggiare ed è innamorato della Corsica.

Avatar

A proposito di Andrea Meloni

Di origini sarde e calabresi ma genovese di nascita, laureato in scienze geografiche presso l'Università di Genova nel 2013 e socio della sezione Liguria dell'AIIG (associazione Italiana insegnanti di geografia), risiede nell'Appennino Ligure in val Borbera, una valle piemontese ma da sempre legata alla confinante Liguria e da agosto 2015 è redattore di Corsica Oggi. Collabora da marzo 2016 con la società cartografica geo4map di Novara, nata da una costola di DeAgostini e da giugno 2017 con il quotidiano genovese Il Secolo XIX. Adora viaggiare ed è innamorato della Corsica.

Vedi tutti gli articoli di Andrea Meloni →