Il tour operator genovese Gioco Viaggi scommette sulla Corsica

Gioco Viaggi, affermato operatore turistico fondato a Genova nel 1987, rappresentante delle maggiori compagnie di navigazione a livello internazionale, aggiunge alla propria programmazione una nuova destinazione: la Corsica.

I soci fondatori di Gioco Viaggi, Gigi Torre e Piero Trombetta ci raccontano come è nata l’idea.

“Lo scorso marzo – dice Trombetta – in piena pandemia, mi capitò di vedere alla trasmissione televisiva “Striscia la Notizia”, la presentazione di un libro dal titolo “Corsica da Amare”, scritto da una persona che lavorava nel turismo. Incuriosito, lo acquistai il giorno successivo… rimasi piacevolmente colpito. Oltre ad una storia divertente scoprivo, pagina dopo pagina, un’isola sorprendente ricca di cultura e di tradizioni, che accomunano storicamente la Corsica con la città di Genova. Quando ne parlai con Gigi, il mio socio, realizzammo che l’autrice del libro, non solo era Genovese, ma aveva mosso i primi passi nel turismo, proprio per il nostro Tour Operator.”

“Abbiamo incontrato Fulvia – dice Torre- e parlando con lei, ci siamo innamorati dell’isola.-
Gioco Viaggi da tempo pensava a una destinazione corto raggio, che fosse facilmente raggiungibile e per tutte le tipologie di clientela: giovani, famiglie, coppie, viaggi di nozze e gruppi.”

Un prodotto da poter sviluppare e affiancare a una programmazione ormai consolidata negli anni: le crociere.
I due manager, motivati ed entusiasti, come tutto il loro staff, di questa novità, sono pronti ad intraprendere questa nuova sfida con la serietà e la professionalità che da sempre contraddistingue questa azienda, conosciuta nel panorama turistico non solo nazionale.

Il valore aggiunto è che la responsabile del prodotto è proprio l’autrice del libro, che da diciotto anni si occupa della contrattistica e programmazione dell’Isola.

Fulvia ha accettato entusiasta questo incarico con tante idee e nuovi progetti in collaborazione con le istituzioni locali, per far scoprire ai turisti italiani e stranieri un’isola che non si aspettano. Fulvia è anche una preziosa collaboratrice di Corsica Oggi: non possiamo che augurarle il meglio per questa nuova avventura professionale e dare la nostra disponibilità a lavorare insieme per un’idea di turismo nuova per la Corsica, un turismo rispettoso della storia dell’isola, del suo popolo, e dei suoi legami culturali e linguistici con l’Italia e con tante sue regioni.

Con queste premesse il successo è assicurato!