Il sindaco di Tolosa si oppone all’incenerimento dei rifiuti corsi

Dopo i non ecologisti, è il sindaco di Tolosa che si oppone all’esportazione di alcuni dei rifiuti corsi che, dalla fine dell’anno, dovrebbero essere trattati dall’impianto di incenerimento di Veolia.

In una lettera di mercoledì 13 febbraio, Jean-Luc Moundenc, sindaco di Tolosa, si dice contrario al progetto di incenerimento di 20.000 tonnellate di rifiuti corsi.

Come CNI ha scritto lo scorso settembre, il Syvadec ha annunciato di aver trattenuto un’offerta da parte di Tolosa per il trattamento di parte dei rifiuti domestici della Corsica. A partire dal 2019, l’impianto di incenerimento di Veolia a Tolosa dovrebbe trattare 20.000 tonnellate di rifiuti residui.

Anche altre città del continente sono interessate da questo bando di gara, in particolare l’unità di recupero dell’energia di Veolia a Nîmes, nel Gard, per 8.000 t / anno, l’unità di recupero di energia della TIRU a Perpignano nei Pirenei Orientali, per 15.000 t / anno e il magazzino Seché Environnement a Le Vigeant in Poitou-Charentes.

“Una situazione temporanea perché le attuali discariche stanno raggiungendo la saturazione – aveva spiegato il Syvadec – Sono necessari tre anni per stabilire il collegamento con l’apertura di nuove strutture in Corsica”.

Ma mercoledì scorso, in una lettera, il sindaco di Ville Rose, come indicato nel quotidiano La Dépêche, ha ricordato che questo progetto richiede un ordine derogatorio da parte del prefetto. E anche se questa deroga dovesse essere concessa, Jean-Luc Moundec vuole che sia di “breve durata”.

 

Fonte: Corse Net Infos

 

 

 

 

 

Andrea Meloni

Nato a Genova nel 1986, laureato in Scienze Geografiche nel 2013. Ha collaborato nel 2016 e 2017 con la Geo4Map (ex DeAgostini) di Novara, nel 2018 ha scritto alcuni articoli sul Secolo XIX. Insegna dal 2018 Geografia nelle scuole superiori a Genova, è socio dell'Associazione Italiana Insegnanti di Geografia (AIIG) e abita nell'Appennino Ligure al confine tra Piemonte e Liguria. Ama anche la storia e ama la Corsica dal 2010 e ha visitato due volte l'isola.

Andrea Meloni

A proposito di Andrea Meloni

Nato a Genova nel 1986, laureato in Scienze Geografiche nel 2013. Ha collaborato nel 2016 e 2017 con la Geo4Map (ex DeAgostini) di Novara, nel 2018 ha scritto alcuni articoli sul Secolo XIX. Insegna dal 2018 Geografia nelle scuole superiori a Genova, è socio dell'Associazione Italiana Insegnanti di Geografia (AIIG) e abita nell'Appennino Ligure al confine tra Piemonte e Liguria. Ama anche la storia e ama la Corsica dal 2010 e ha visitato due volte l'isola.

Vedi tutti gli articoli di Andrea Meloni →