Victoires de la Musique Classique 2019: il mezzosoprano Eléonore Pancrazi vince il premio di rivelazione lirica dell’anno

La cerimonia dei Victoires de la Musique Classique 2019 ha avuto luogo mercoledì nella prestigiosa salle de la Seine Musicale a Parigi.

La serata, iniziata alle 21:00, è stata trasmessa in diretta su France 3 e su France Musique. Julien Leroy ha diretto l’Orchestre national d’Île-de-France.

Una notte d’onore per la Corsica da quando Eléonore Pancrazi è stato nominata nella categoria delle rivelazioni liriche dell’anno.

Il mezzosoprano, nata nel 1991 a Corte, che durante lo spettacolo eseguito un estratto da L’Italiana in Algeri di Rossini con il giovane basso-baritono Guilhel Worms, alla fine ha vinto l’ambito trofeo.

Ci sono alcuni giorni nelle nostre colonne, ha confidato a noi che la sua nomina era stata sia una grande sorpresa personalmente, ma anche un grande orgoglio per i suoi genitori, Ferdinand e Anne, che per anni aveva organizzato Les Nuits lyriques de Corte in estate.

Gli hanno dato il gusto dell’opera. Il lavoro e il talento hanno fatto il resto. “Non pensavo di avere le carte necessarie per attirare i riflettori su di me, e questa nomina ha un valore ancora maggiore per me. ”

Formatosi al Conservatorio di AjaccioEléonore Pancrazi ha svolto gli studi alla École normale de Musique de Paris e poi seguiti per cinque anni gli insegnamenti di un professore inglese di fama.

“Questo lavoro mi consente di affermare personalmente me stessa e di dire a tutti che sono in grado di fare qualcosa per la mia vita. ”

Dopo incatenato ruoli di supporto, la sua carriera è decollata nel Regno Unito per l’interpretazione della Principessa in Cenerentola di Massenet.

Recentemente ha completato un ciclo di Lucrezia Borgia di Donizetti al Capitole di Tolosa al fianco di Annick Massis, ruolo che ritroverà presto a Mosca.

Lei è in procinto di scivolare nel costume della Carmen di Bizet all’Opéra de Rouen e al Théâtre des Champs-Élysées.

Questa magnifica vittoria, che arriva a distinguere una voce brillante come solo sa Corsica avanti nel mondo della lirica, sarà certamente accelerare le carriere, nazionali ed internazionali, già molto promettente.

 

Fonte: Corse Matin

Andrea Meloni

Nato a Genova nel 1986, laureato in Scienze Geografiche nel 2013. Ha collaborato nel 2016 e 2017 con la Geo4Map (ex DeAgostini) di Novara, nel 2018 ha scritto alcuni articoli sul Secolo XIX. Insegna dal 2018 Geografia nelle scuole superiori a Genova, è socio dell'Associazione Italiana Insegnanti di Geografia (AIIG) e abita nell'Appennino Ligure al confine tra Piemonte e Liguria. Ama anche la storia e ama la Corsica dal 2010 e ha visitato due volte l'isola.

Andrea Meloni

A proposito di Andrea Meloni

Nato a Genova nel 1986, laureato in Scienze Geografiche nel 2013. Ha collaborato nel 2016 e 2017 con la Geo4Map (ex DeAgostini) di Novara, nel 2018 ha scritto alcuni articoli sul Secolo XIX. Insegna dal 2018 Geografia nelle scuole superiori a Genova, è socio dell'Associazione Italiana Insegnanti di Geografia (AIIG) e abita nell'Appennino Ligure al confine tra Piemonte e Liguria. Ama anche la storia e ama la Corsica dal 2010 e ha visitato due volte l'isola.

Vedi tutti gli articoli di Andrea Meloni →